E’ un abuso di potere registrare bambini con due mamme o due papà!

E’ un abuso di potere registrare bambini con due mamme o due papà!
Transgender

E’ certamente un abuso di potere, un uso illegale delle nostre leggi e una distorsione della Costituzione italiana, quella perpetuata, in questi giorni, dal Sindaco di Torino, Chiara Appendino, e dal Sindaco di Roma, Virginia Raggi.
I primi cittadini di queste due grandi città italiane hanno fatto in modo che l’anagrafe comunale registrasse atti di nascita, in cui si esplicita che due bambini sono nati da due mamme e due papà.

Ovviamente, la cosa è impossibile, dunque è una bugia e ora, in una lettera indirizzata al Ministro dell’Interno, Marco Minniti, al Prefetto di Roma, Paola Basilone, e al Prefetto di Torino, Renato Saccone, il gruppo CitizenGo chiede di cancellare quegli atti.
Ricordiamo che la CitizenGo è una Fondazione di ispirazione cristiana, che si occupa, a più livelli, di sostenere e difendere la dignità umana. Sulla loro pagina Web, si può trovare la petizione, in merito all’iniziativa.

Tra l’altro, i bambini in questione sono stati concepiti e partoriti all’estero, per mezzo di procedure non accettate dalla nostra legge: la fecondazione artificiale e l’utero in affitto.
Che senso hanno, dunque, quegli atti di nascita?
Certamente, non hanno una valenza ufficiale, né veritiera, tanto meno etica.
Sembra, più che altro, una strategia politica, atta a far sembrare giusto il propagarsi della tanto temibile cultura transgender.

Essa, infatti, vorrebbe propinarci trasformazioni e manipolazioni genetiche ad ogni livello, col pretesto che ogni essere umano, biologicamente nato maschio o femmina, come natura comanda, possa, in realtà, scegliere cosa essere e fare qualsiasi cosa per cambiare la propria fisicità.
Precisiamo che il nostro pensiero non vuole giudicare chi decide di cambiare sesso, ma condanna chi impone che gli atti ufficiali, come quello di nascita, siano falsificati, in nome della volontà arbitraria di ogni individuo.

Cosa si racconterà a quei bambini, quando saranno in grado di comprendere che nessuno può avere più di una mamma e di un papà e che loro sono stati, praticamente, generati in laboratorio?

 

Antonella Sanicanti