46° Pellegrinaggio Macerata-Loreto: in 60.000 hanno camminato e pregato tutta la notte

Si è concluso questa mattina all’alba, il Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto promosso da Comunione e Liberazione, che ha visto la partecipazione di sessantamila fedeli provenienti da ogni parte d’Italia. 

Il via, sabato 8 giugno ore 20.30, al Centro Fiere di Macerata, con la Santa Messa  celebrata da Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e delegato del Papa per il Giubileo del 2025.

In 60.000 al pellegrinaggio Macerata-Loreto 2024Fu Monsignor Giancarlo Vecerrica, oggi Vescovo emerito di Fabriano-Matelica, ad avere l’ispirazione per questa impresa, nel 1978.

Ecco come pensò a quel primo pellegrinaggio da cui tutto ebbe inizio: “Da educatore cercavo qualcosa che consentisse agli studenti di vivere bene la conclusione dell’anno scolastico, tra interrogazioni, esami e la prospettiva delle vacanze, che San Giovanni Bosco chiamava “la vendemmia del demonio”. (…) Nelle Marche, da bambino, ho sempre visto un’antica consuetudine. Tante famiglie, in momenti forti e particolari dell’anno, come il raccolto, o della loro vita, come un matrimonio o un battesimo, si recavano di notte a piedi alla Santa Casa, per ringraziare la Madonna”.

In 60.000 al pellegrinaggio Macerata-Loreto

Partito con 300 studenti, oggi è uno degli appuntamenti più attesi di preghiera, con una partecipazione che cresce di anno in anno, di fedeli provenienti da tutta Italia.

Abbiamo ascoltato la testimonianza di Donatella che ha aderito all’iniziativa con grande entusiasmo e forza d’animo, nonostante un intervento all’anca.

In 60.000 al pellegrinaggio Macerata-Loreto

“Dopo una lunga nottata a passo passo con Maria dove Lei ascolta le tue preghiere, le tue sofferenze la tua storia, la voglia di tornare a fissare lo sguardo su Gesù e dirgli Gesù sono qui non ho nulla da dirti ,voglio stare solo alla tua presenza e fissare lo sguardo su di Te ,dove tu mi guardi e io ti guardo affidandoti il mio cuore che tu conosci bene, sai che sono peccatrice ,ma la tua Mamma mi guida a Te che sei il mio amore, non sono degna ma tu Signore non togliere il tuo sguardo su di me ,perché so che anche se cado Tu mi tendi la mano e mi aiuti a rialzarmi. Grazie Maria per il tuo figlio Gesù. Questo per me è il frutto del pellegrinaggio, le tante testimonianze dei giovani e meno giovani che sentono il bisogno di ritrovare un senso della loro vita e chi meglio di Maria può guidarli in questo Mondo dove tutto non ha più senso l’unico punto di riferimento che hanno avuto questa notte è stata Lei la nostra grande Madre Maria una luce che si fa spazio in questi giovani”

I pellegrini, riuniti a Macerata presso il Centro Fiere per partecipare alla Santa Messa celebrata da Mons. Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, che ha dato inizio al pellegrinaggio, hanno percorso circa 30 chilometri nel corso della notte, per arrivare all’alba di oggi arriveranno davanti al sagrato della Basilica della Santa Casa.

Il ringraziamento

Il ringraziamento del Comitato Pellegrinaggio va agli oltre 1000 volontari, tra cui professionisti che hanno offerto la loro competenza specifica e che hanno dedicato impegno e tempo ai vari servizi necessari: l’accoglienza dei pellegrini, la segreteria, l’ufficio stampa, la liturgia, l’amplificazione lungo il cammino, la diretta streaming, i servizi per la predisposizione della sicurezza, i servizi medici sia al Centro Fiere che durante il cammino.

Un sentito grazie inoltre alla bella collaborazione da parte di Enti ed Autorità (le Prefetture e Questure delle due province di Macerata e Ancona), in particolare con il Comune di Macerata, con il quale è stato possibile individuare ed organizzare la sede per la partenza di quest’anno.

Appuntamento all’anno prossimo per questa straordinaria esperienza di preghiera che accoglie decine di migliaia di persone, che arrivano con le loto fatiche, i loro dolori e i loro desideri, e li portano a Maria.

 

Impostazioni privacy