26 agosto 1910, nasceva Madre Teresa di Calcutta: il suo grande insegnamento

Oggi, 26 agosto, celebriamo la nascita di una grande Santa, Madre Teresa di Calcutta, che offrì un grande insegnamento all’umanità sull’atroce via dell’aborto.

Madre Teresa di Calcutta

In un recente messaggio lanciato sui social, Padre Gabriel Vila Verde ci ricordava che i Santi sono presenti in mezzo a noi, perché sono messaggeri di Dio. Quando Dio ha bisogno di lanciare un monito al mondo, invia i Santi. Questo è accaduto per tutti i Santi della storia e, in particolar modo, per Madre Teresa di Calcutta, vincolo di un grande insegnamento per l’umanità. In un mondo in cui sembra ormai una prassi quotidiana quella di togliere la vita attraverso l’aborto, Madre Teresa, di cui oggi festeggiamo la nascita, ci lascia una grande insegnamento.

Madre Teresa di Calcutta: l’insegnamento sull’aborto

L’atrocità di questo gesto non sempre è compresa. Dio ha inviato in mezzo al mondo questa straordinaria Santa per offrirci un insegnamento fondamentale, che ribadisce un concetto troppo spesso dimenticato: “Distruggere questa Vita con l’aborto è omicidio, anzi peggio di ogni altro assassinio. Poiché chi non è ancora nato è il più debole, il più piccolo e il più misero della razza umana”.

L’aborto: il più grande distruttore

Madre Teresa di Calcutta era solita chiamare i bambini non ancora nati i “Poveri tra i poveri”. “Se una madre può uccidere il suo stesso figlio nel suo grembo, distruggere la carne della sua carne, Vita della sua Vita e frutto del suo amore, perché ci sorprendiamo della violenza e del terrorismo che si sparge intorno a noi?”.

Madre Teresa di Calcutta

L’aborto, ci ha insegnato la Santa, è il più grande distruttore di pace del mondo. Al tempo stesso, è il più grande distruttore dell’amore. Scriveva, nel 1992, Madre Teresa: “La mia preghiera per ciascuno di voi, che voi possiate battervi per Dio, per la Vita e per la famiglia, e proteggere il bambino non ancora nato”.

Fabio Amicosante

 

 

 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]