Video dello scandalo | Cosa è successo veramente tra Papa Ratzinger e i prelati?

Lo strano filmato mostra una vicenda a dir poco sconcertante, accaduta a Benedetto XVI durante un viaggio istituzionale, tanto che in molti si sono chiesti che cosa ci sia veramente dietro.

Da tempo gira infatti un particolare video in rete che di tanto in tanto riemerge e provoca discussioni accese sul rapporto di Ratzinger con vescovi e cardinali.

ratzinger
photo web source

In questo video infatti, girato in Germania, si vedono chiaramente numerosi prelati che, mentre l’allora Papa regnante Benedetto XVI, poco prima delle sue dimissioni, stava passando di fronte a loro durante una visita ufficiale, rifiutano di porgergli la mano. Da tempo questo filmato dei dei vescovi che non avrebbero stretto la mano a papa Ratzinger circola su molti dei principali canali web, e tutti quanti lo hanno visto si sono inevitabilmente chiesti cosa ci fosse dietro a quell’inaudito video.

Una prova dell’avversione nella Chiesa?

Si trattava della prova di come la Chiesa avversasse apertamente Ratzinger al punto da umiliarlo pubblicamente persino nelle vesti di Pontefice? Che fosse una sorta di dichiarazione di guerra pubblica, magari che avrebbe poi inevitabilmente portato a una presa d’atto da parte di colui che oggi è il Papa emerito? Oppure c’è dell’altro, qualcosa di ancora più nascosto e incomprensibile?

Le risposte sono state varie, ma quella ufficiale non riguarda alcuna delle domande qui sopra poste. Le cose infatti, stando a quanto scrissero nei giorni seguenti i maggiori giornali e agenzie di informazione, non stavano affatto come al contrario sembravano emergere dalle stesse immagini girate in Germania.

Molti infatti si sono detti assolutamente scandalizzati e letteralmente sconvolti per l’atteggiamento intrattenuti dai prelati nei confronti del teologo tedesco, che come è noto non ha mai avuto alcun timore nel professare la verità cristiana di fronte alle tante menzogne propagate dal mondo. Ratzinger è sempre stato un uomo così libero da arrivare persino a scontentare duramente coloro che la pensano in maniera diversa da lui, e per questa ragione le immagini sono apparse, per quanto assurde, molto verosimili.

La spiegazione sarebbe però un’altra e ben più semplice

La spiegazione sarebbe però un’altra: il Papa non stava porgendo la mano ai prelati, ma stava facendo altro. Li stava presentando al presidente tedesco. Di conseguenza, al massimo i vescovi avrebbero potuto stringere la mano non a Ratzinger, ma al presidente tedesco. Solamente che vedendo la mano tesa del Papa alcuni, per errore, stringono la sua mano mentre in realtà non dovrebbero farlo. Sono quindi, paradossalmente, i vescovi stessi a compiere una gaffe.

In sostanza, Ratzinger aveva solamente il compito di presentare vescovi e cardinali all’ospite di turno, il presidente della Repubblica tedesca Christian Wulff. La sua mano è quindi protesa a presentare queste personalità e nulla più. Non doveva perciò ricevere alcuna stretta di mano. Si tratta del ventunesimo viaggio di Benedetto XVI fuori dal Vaticano, corrispondente alla prima visita di Stato in Germania del settembre 2011.

ratzinger
photo web source

Ratzinger visitò l’ex monastero agostiniano che ospitò Martin Lutero, e nel video si vede come sia accompagnato dal segretario di Stato vaticano Tarcisio Bertone. Effettivamente, a vederla fuori contesto la scena dei prelati non stringono la mano a Benedetto XVI, che però continua a camminare tenendo la mano tesa, appare a dir poco surreale. Ma la spiegazione è nascosta dietro l’angolo, forse. E sarebbe molto più semplice di quello che appare.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it