Vicka: “Pregate per il mio amatissimo Santo Padre”

VickaLa veggente di Medjugorje Vicka ha da poco condiviso un messaggio di solidarietà a papa Francesco in cui chiede ai fedeli di pregare per lui.

Il Vaticano e papa Francesco stanno vivendo dei giorni difficili, in primo luogo per lo scandalo sessuale in Pennsylvania che vede coinvolti centinaia di uomini di chiesa ed in secondo luogo per le accuse presentate da Monsignor Viganò e pubblicate subito dopo il ritorno del pontefice dal viaggio in Irlanda. La scelta di pubblicare le accuse al termine del viaggio è stata una mossa mediatica importante, visto che proprio l’incontro internazionale delle famiglie doveva essere un momento importante in cui la Chiesa mostrava la propria intenzione di cambiare rotta e di offrire il massimo sostegno alle vittime di abusi ed alle loro famiglie.

Medjugorje, Vicka: “Pregate per il mio amatissimo Santo Padre”

Anticipando di qualche giorno l’ennesimo caso mediatico riguardante la Chiesa, la veggente di Medjugorje Vicka aveva invitato i fedeli a pregare per papa Francesco, come se la Madonna l’avesse informata delle imminenti traversie che sarebbe stato costretto ad affrontare. Nel messaggio, condiviso poi tramite Facebook ed il web con un memo, si legge: “In modo particolare, cari figli, in questo tempo pregate per il mio amatissimo Santo Padre, pregate per la sua missione, la missione di pace”.

Proprio in questi giorni in cui la credibilità della Chiesa e del suo pastore sono messe in crisi da fatti di cronaca e attacchi la cui veridicità è tutta da dimostrare, è importante che i fedeli preghino per il Santo Padre e per la Chiesa di modo che la missione a loro assegnata continui e si giunga finalmente al superamento di un cammino che appare sempre più ripido e irto di insidie, così da arrivare alla pace di cui il Santo Padre in quanto vicario di Dio sulla terra è portatore.

Luca Scapatello

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI