Il Vangelo di oggi ci dice: “Chi fa la volontà di Dio, per me costui è fratello”

“Chi fa la volontà di Dio, per me costui è fratello”. Nel passo odierno del Vangelo Marco racconta di quando Gesù fece capire ai discepoli che chiunque seguisse la volontà di Dio era suo fratello.

Il Vangelo di oggi ci dice

Con quelle parole il Messia voleva far capire che c’era qualcosa di più importante del legame di sangue, ovvero il legame con il Supremo.

Mentre Gesù sta professando con la consueta autorità il nuovo insegnamento ad alcuni discepoli giunti ad ascoltarlo, arrivano gli Apostoli e la Madonna. Qualcuno gli fa notare che erano arrivati i suoi familiari, ma Gesù coglie di sorpresa tutti e dice che chiunque in quella stanza poteva considerarsi suo fratello. L’unica condizione per ottenere quello status era la fedele obbedienza alla volontà di Dio.

Dal Vangelo secondo Marco (3, 31-35): “In quel tempo, giunsero la madre di Gesù e i suoi fratelli e, stando fuori, mandarono a chiamarlo. Attorno a lui era seduta una folla, e gli dissero: «Ecco, tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle stanno fuori e ti cercano».
Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Girando lo sguardo su quelli che erano seduti attorno a lui, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre»”.

Cosa ci insegna il Vangelo di oggi?

La ricerca di Dio è un bisogno primario per ogni cristiano, ma anche per qualsiasi altro uomo. Questo passo ci spiega con chiarezza che trovare Dio non è una ricerca complicata, richiede solo la capacità d’ascolto. Quando infatti gli viene fatto notare che ci sono sua madre ed i suoi fratelli, questo risponde che chiunque fosse lì presente sarebbe stato considerato tale. L’unica condizione richiesta è l’ascolto incondizionato della volontà di Dio. Così dicendo, Gesù tesse una lode alla Madre Celeste, colei che senza porre domande ha accettato il destino indicatole. Dunque in questo passo si sottolinea come la Madonna sia un esempio da seguire nella strada per la virtù.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it