Il Vangelo di oggi ci dice: “Ella lo conservi per la mia sepoltura”

Nel passo del Vangelo di oggi ci viene raccontato di come Gesù venga accolto da Marta e Maria sei giorni prima della Pasqua.

Il Vangelo di oggi ci dice

Come le due sorelle, anche noi in questa settimana Santa dobbiamo prepararci ad accogliere e manifestare il nostro amore a Dio.

Gesù torna a casa di Lazzaro dopo averlo fatto resuscitare. Le sue sorelle, Marta e Maria, lo accolgono con i consueti onori e gli preparano una cena. Maria, poi, gli fa una lavanda ai piedi ed utilizza un profumo molto raro e prezioso con il cui profumo riempe tutta la casa. Giuda non comprende l’utilizzo di un bene così prezioso, ma Gesù gli risponde che deve lasciare fare. Infatti sottolinea come sia importante godersi il tempo con lui, poiché questo non sarà infinito.

Dal Vangelo secondo Giovanni (12,1-11): “Sei giorni prima della Pasqua, Gesù andò a Betània, dove si trovava Làzzaro, che egli aveva risuscitato dai morti. E qui fecero per lui una cena: Marta serviva e Làzzaro era uno dei commensali. Maria allora prese trecento grammi di profumo di puro nardo, assai prezioso, ne cosparse i piedi di Gesù, poi li asciugò con i suoi capelli, e tutta la casa si riempì dell’aroma di quel profumo.

Allora Giuda Iscariòta, uno dei suoi discepoli, che stava per tradirlo, disse: «Perché non si è venduto questo profumo per trecento denari e non si sono dati ai poveri?». Disse questo non perché gli importasse dei poveri, ma perché era un ladro e, siccome teneva la cassa, prendeva quello che vi mettevano dentro. Gesù allora disse: «Lasciala fare, perché ella lo conservi per il giorno della mia sepoltura. I poveri infatti li avete sempre con voi, ma non sempre avete me».

Intanto una grande folla di Giudei venne a sapere che egli si trovava là e accorse, non solo per Gesù, ma anche per vedere Làzzaro che egli aveva risuscitato dai morti. I capi dei sacerdoti allora decisero di uccidere anche Làzzaro, perché molti Giudei se ne andavano a causa di lui e credevano in Gesù.

Cosa ci insegna il Vangelo di oggi?

Il Vangelo ci mostra ancora una volta come Maria e Marta avessero una fede forte ed il loro amore per Gesù era totale. Lo stesso non può dirsi per Giuda, che pensa al profitto piuttosto che a palesare il suo amore nei confronti del Messia. Il passo ci insegna, proprio in questa Settimana Santa, a prenderci il tempo di conversare con Dio e spendere almeno una parte della giornata in sua compagnia. Passiamo dunque maggior tempo in preghiera, manifestiamo con pensieri e opere tutta la nostra devozione ed il nostro amore a Dio.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]