Il Vangelo di oggi ci dice: “Sono io che ho bisogno di essere battezzato”

Nel passo del Vangelo odierno Matteo ci narra di quando Giovanni ha battezzato Gesù nel fiume, su richiesta dello stesso Messia.

Il Vangelo di oggi ci dice

Il Battista non comprende il perché di quella richiesta ed in un primo momento si oppone con decisione, ma alla fine la assolve.

Quello narrato da Matteo è una delle vicende chiave di tutta la Missione di Gesù Cristo, poiché è quella che ne rappresenta l’inizio. L’apostolo ci racconta di come il Messia si recò da Giovanni Battista, il quale era intento a battezzare il popolo d’Israele per prepararlo alla rivelazione della verità. Giunto al suo cospetto chiede di essere battezzato, ma questo si oppone dicendo che dovrebbe essere al contrario. Alla fine acconsente alla richiesta ed in quel momento una voce dal Cielo rivela la verità su Gesù.

Dal Vangelo secondo Matteo (3, 13-17): “In quel tempo, Gesù dalla Galilea venne al Giordano da Giovanni, per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: «Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?». Ma Gesù gli rispose: «Lascia fare per ora, perché conviene che adempiamo ogni giustizia». Allora egli lo lasciò fare. Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui. Ed ecco una voce dal cielo che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento»”.

Cosa ci insegna il Vangelo di oggi?

Giovanni non comprende i motivi che spingono Gesù, di cui lui conosce la natura divina, gli chieda di essere battezzato. Nella sua stessa posizione si trovano tutti i fedeli dinnanzi al disegno divino, la cui comprensione è affidata al mistero della fede. Attraverso quel gesto Gesù si pone allo stesso livello degli altri peccatori, si confonde tra loro, e dà loro il buon esempio: ovvero che è giusto seguire la legge. Inoltre immergendosi nelle acque le ha santificate dando la possibilità a tutti noi di essere salvati attraverso il battesimo. Quello che ci insegna questo passo è di avere fede e chiedere, quando siamo nel dubbio, di donarci umiltà per poterci affidare a Dio.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it