Vangelo di mercoledì 11 agosto: riflessione di Paolo de La Luce di Maria – Video

Possiamo essere tutti parte di uno straordinario dono di grazia: dove due o più persone si riuniscono nel suo nome, Gesù è felice

Riflessioni di Paolo de La Luce di Maria

Il Vangelo di oggi è molto diretto e dirompente, e ci dice che se un fratello si comporta con noi in modo poco cristiano, siamo tenuti ad andare da lui a parlare. Con due persone a testimonianza questa persona potrà capire ed essere corretta: ci dice anche però che ci sarà sempre qualcuno che riterrà quello che stiamo dicendo come qualcosa di utopico, di irraggiungibile.

Edificare Regno di Dio nella nostra vita

Gesù invece ci dice di perseverare e rimanere obbedienti ai suoi Comandamenti e alla sua Parola, affinché possiamo edificare il suo Regno nella nostra vita, nel nostro quotidiano e nel nostro lavoro.

Cerchiamo di dare al Signore la guida della nostra vita e di alleggerire parte delle cose che purtroppo nel nostro quotidiano portano spesso ad appesantire noi e gli altri. Chiediamo al Signore di darci di aiutarci a saper leggere le informazioni e tutto ciò che ascoltiamo nel quotidiano nel miglior modo possibile, e che tutto ciò sia mosso da una autentica passione editoriale.

Chiediamo al Signore il dono di essere quei privilegiati che possono considerare di essere veramente parte di un di uno straordinario di grazia, dove due o più persone che si riuniscono nel nome di Gesù lo rendono felice.

Sia lodato Gesù Cristo.

Redazione

Paolo è il fondatore della Luce di Maria, è un laico, padre di famiglia e sposato in chiesa.
Tutte le sere alle ore 00:00 recita in diretta Facebook e Youtube de La Luce di Maria, il Santo Rosario che accompagna con delle riflessioni spontanee sulla Parola del Vangelo del giorno a venire.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]