Vangelo del giorno secondo Luca 11,14-23 e commento di Don Gaetano

il vangelo di oggi 8 marzo 2018 secondo Luca 11,14-23
Gesù libera dal demonio, ieri, oggi e sempre

Vangelo del Giovedì della III settimana di Quaresima – III del salterio – anno B

Dal Vangelo secondo Luca 11,14-23
In quel tempo, Gesù stava scacciando un demonio che era muto. Uscito il demonio, il muto cominciò a parlare e le folle rimasero meravigliate.
Ma alcuni dissero: «E’ in nome di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni».
Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo.
Egli, conoscendo i loro pensieri, disse: «Ogni regno diviso in se stesso va in rovina e una casa cade sull’altra.
Ora, se anche satana è diviso in se stesso, come potrà stare in piedi il suo regno? Voi dite che io scaccio i demòni in nome di Beelzebùl.
Ma se io scaccio i demòni in nome di Beelzebùl, i vostri discepoli in nome di chi li scacciano? Perciò essi stessi saranno i vostri giudici.
Se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, è dunque giunto a voi il regno di Dio.
Quando un uomo forte, bene armato, fa la guardia al suo palazzo, tutti i suoi beni stanno al sicuro.
Ma se arriva uno più forte di lui e lo vince, gli strappa via l’armatura nella quale confidava e ne distribuisce il bottino.
Chi non è con me, è contro di me; e chi non raccoglie con me, disperde.

Parola del Signore

La venuta di Gesù segna la fine del Regno di Satana perché non c’è uno più forte di Lui . Con Gesù il Regno di Dio viene a noi e quando noi lo accogliamo siamo liberati da ogni dominio del male e la nostra vita risorge . Questo tempo di quaresima ci interpella perché ci decidiamo per Gesù e gli apriamo il cuore con viva fede. _Permettiamo a Gesù che egli regni pienamente in noi e tutto quelli che è nostro: spirito, anima e corpo, sia posto sotto la sua signoria divina per essere del tutto guariti e liberati. Oggi rinnoviamo la nostra consacrazione al Signore Gesù e viviamo con gioia la nostra appartenenza a Lui.

Buona giornata. Vi benedico. Don Gaetano