Vangelo del giorno secondo Giovanni 16,16-20 – audio

Vangelo di oggi 10 Maggio 2018 giovedì della VI settimana di Pasqua
” ….la vostra tristezza di cambierà in gioia”

Vangelo di oggi 10 Maggio 2018 giovedì della VI settimana di Pasqua – II del salterio – ANNO B

Dal Vangelo secondo Giovanni 16,16-20
In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Ancora un poco e non mi vedrete; un po’ ancora e mi vedrete».
Dissero allora alcuni dei suoi discepoli tra loro: «Che cos’è questo che ci dice: Ancora un poco e non mi vedrete, e un po’ ancora e mi vedrete, e questo: Perché vado al Padre?».
Dicevano perciò: «Che cos’è mai questo “un poco” di cui parla? Non comprendiamo quello che vuol dire».
Gesù capì che volevano interrogarlo e disse loro: «Andate indagando tra voi perché ho detto: Ancora un poco e non mi vedrete e un po’ ancora e mi vedrete?
In verità, in verità vi dico: voi piangerete e vi rattristerete, ma il mondo si rallegrerà. Voi sarete afflitti, ma la vostra afflizione si cambierà in gioia.»

PAROLA DEL SIGNORE

Fino a quando c’è Gesù con noi il nostro cuore è nella gioia e tutto possiamo affrontare nell’ora della prova. Ma quando rimaniamo soli e dobbiamo andare avanti comunque, mentre il mondo attorno a noi è nella sua gioia, allora dobbiamo nutrire il nostro spirito di viva speranza. Il nostro amato Gesù solo per poco si allontana da noi e la sua promessa di venire a noi per donarci la vera gioia la mantiene sempre. Nel giorno della sua Ascensione – che la Chiesa celebrerà domenica prossima – Gesù ritorna al Padre ma tuttavia non ci abbandona mai: resta sempre con noi sebbene i nostri occhi non lo vedono. Egli ritorna al Padre per prepararci un posto con lui e per poterci inviare il Consolatore, lo Spirito di verità, che renderà presente misticamente il Cristo nei nostri cuori e nella sua Chiesa . Non perdiamo mai la speranza e lodiamo sempre il Signore per la sua fedeltà e la sua misericordia.

Buona giornata. Vi benedico. Don Gaetano