Cosa pensa Dio di noi e delle nostre azioni quotidiane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44

“Sembra che, ormai, noi cristiani non ci distinguiamo più dagli altri. A volte il nostro comportamento è addirittura peggiore, rispetto a quello di un non credente. Pertanto, qual è la conseguenza di una religiosità formale e incoerente?”

 

Don Massimiliano Scalici, sacerdote diocesano di Palermo, nel suo videocommento (Valorizzare il tempo) di oggi, ci invita a riflettere e a rispondere a questa domanda. Ci invita a ricordare che anche pregare o digiunare non serve a nulla, se non siamo in grado di accogliere il povero che Dio ci fa incontrare.

A coloro che, invece, scelgono di operare per il Signore, Dio stesso dice: “le tue ferite si rimargineranno sempre presto e, quando mi invocherai e mi chiederai aiuto, io ti soccorrerò all’istante, con la stessa velocità di chi dice prontamente “eccomi”

Potete trovare tutti i videocommenti di don Massimiliano Scalici su YouTube, digitando il suo nome o il nome della rubrica: Valorizzare il Tempo.

 

Valorizzare il Tempo

Don Massimiliano Scalici è anche autore del libro “Dio ti perdono. La misericordi a capovolta”. Il testo è un diario a quattro mani che esplora il dialogo tra una donna che vive un grande dolore e la sua guida spirituale.

Leggi anche – Valorizzare il tempo: come Dio si immerge nell’uomo 

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]