Ultimo Messaggio straordinario Medjugorje 18 Ottobre 2019 ad Ivan

Dopo le ultime esortazioni dei messaggi da Medjugorje la Madonna, il 18 Ottobre 2019, tramite il veggente Ivan ci ricorda per cosa pregare in questi tempi difficili.

Medjugorje messaggio straordinario 18 ottobre

Medjugorje: dopo una fervente attesa alle 22.00 del 18 Ottobre 2019 la Madonna ha parlato al veggente Ivan Dragicevic.

Medjugorje: Messaggio straordinario del 18 Ottobre 2019

A Medjugorje, ai piedi del Podbrdo, La Madonna è apparsa ad Ivan. Alla croce blu alla presenza di molti fedeli radunati in preghiera la Gospa si è presentata al veggente felice e gioiosa con il suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”.

La Madonna, riferisce Ivan, non ha lasciato un vero messaggio ma si è soprattutto lungamente soffermata in preghiera. Una preghiera intensa per i malati. Ha quindi steso le sue mani su tutti i fedeli presenti pregando per la pace, per la pace del mondo invitandoci tutti, in questo tempo così particolare, a fare altrettanto.

La Regina della Pace ha quindi dato la sua benedizione materna e ha benedetto tutto gli oggetti portati dai fedeli. Ivan ha quindi risposto alla Gospa raccomandando le necessità, le intenzioni, le famiglie accorse ed i sacerdoti presenti. La Vergine Maria Madonna ha continuato a pregare ed in questa preghiera se n’è andata, nel segno della luce e della croce, col saluto: “Andate in pace, cari figli miei!”

Ivan ha voluto ancora sottolineare quanto la nostra Mamma Celeste abbia pregato per la Pace del Mondo

Fonte: sardegna terra di pace

medjugorje

Preghiera e fatti, non parole

Un messaggio di poche parole dunque; una preghiera molto intensa. Un monito, un richiamo, una esortazione? Sicuramente la Madonna, che è Madre e Maestra nostra, ci ricorda che questo è un tempo difficile di forte combattimento, dove la pace nel mondo è fortemente compromessa. Lei ci dà ancora una volta l’esempio di ciò che possiamo fare nel nostro piccolo: pregare. “Cari figli! Oggi vi invito a pregare per le mie intenzioni affinché possa aiutarvi”. Così iniziava il messaggio del 25 Settembre a Marija. Con la preghiera, la preghiera del cuore si possono ottenere cose straordinarie. 

Gli ultimi messaggi Straordinari a Ivan

Medjugorje: Messaggio straordinario del 4 Ottobre 2019

La Madonna è venuta anche oggi molto gioiosa e felice, e ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”. Poi ha pregato per un tempo prolungato qui su tutti voi, in particolare su di voi, malati presenti. Poi ha detto:

“Cari figli, anche oggi vi invito in modo particolare al rinnovamento della preghiera familiare. Pregate, cari figli, e crescete nella santità. Affinché la vostra santità sia completa, pregate! Lasciate la transitorietà del mondo, poiché essa vi allontana dall’amore di mio Figlio. Egli vi ama, ed io con quell’amore vi guido a lui. Pregate, siate perseveranti nella preghiera! Sappiate, cari figli, che quando attraversate i momenti per voi più difficili, sono con voi, vi sono vicina! Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata”.

La Madonna poi ha pregato per un periodo di tempo qui su tutti noi, ha pregato in particolare su voi malati presenti. Poi ci ha benedetto con la sua benedizione materna ed ha benedetto tutto quello che avete portato perché venisse benedetto. Ho raccomandato tutti voi: le vostre necessità, le vostre intenzioni, le vostre famiglie e in modo particolare i malati. Poi la Madonna ha continuato a pregare su di noi per un periodo di tempo e in questa preghiera se n’è andata, nel segno della luce e della croce, col saluto:

“Andate in pace, cari figli miei!”.

Medjugorje: Messaggio straordinario del 12 Agosto 2019

La Madonna è venuta anche oggi molto gioiosa e felice, e ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”. Poi ha pregato per un tempo prolungato qui su tutti voi, in particolare su di voi, malati presenti. Poi ha detto:

“Cari figli, in questo tempo di grazia desidero in modo particolare invitarvi alla preghiera, alla perseveranza nella preghiera. Ho detto così tante volte che mio Figlio mi ha permesso di rimanere così a lungo insieme a voi perché desidero istruirvi ed educarvi, perché desidero guidarvi al Figlio, a mio Figlio! Perciò decidetevi per lui! Mettete Gesù al primo posto nelle vostre famiglie. Pregate dinanzi a lui per poter ricevere grazie. La Madre prega per tutti voi ed intercede presso suo Figlio”.

La Madonna, poi, ci ha benedetto tutti con la sua benedizione materna, ed ha benedetto anche tutto ciò che avete portato perché fosse benedetto. Poi se n’è andata in preghiera, nel segno della luce e della croce, col saluto: “Andate in pace, cari figli miei!”.

Fonte: medjugorjetuttiigiorni.com

Messaggio straordinario del 25 settembre 2018 nella cattedrale di Vienna

Cari figli! Anche la natura vi offre i segni del suo amore attraverso i frutti che vi dona. Anche voi, con la mia venuta, avete ricevuto l’abbondanza dei doni e dei frutti. Figlioli, quanto avete risposto alla mia chiamata, Dio sa. Io vi invito: Non è tardi, decidetevi per la santità e per la vita con Dio nella grazia e nella pace! Dio vi benedirà e vi darà il centuplo, se confidate in Lui. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.messaggio straordinario

Medjugorje: le apparizioni ad Ivan Dragicevic

La Gospa fa visita ogni giorno ad Ivan ed a lui ha già rivelato nove dei suoi dieci segreti. Coniugato dal 1994 con Laureen Murphy americana di Boston, trascorre la sua vita dividendo la sua permanenza tra Medjugorje e la metropoli statunitense. Ivan Dragicevic non sempre riceve messaggi da divulgare a tutti i fedeli. Oltre alle menzionate apparizioni giornaliere, ne ha alcune definite straordinarie in quanto non seguono un cadenza precisa come quelli di Mirjana e Marja

©Riproduzione riservata

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]