Ricerca Tumori, la nuova speranza: individuabili con un anticipo di 4 anni

Una notizia che da davvero tanta speranza per il futuro arriva dalla comunità scientifica: un metodo per individuare precocemente l’insorgere dei tumori.

photo web source

Un esame del sangue specifico, e ancora al vaglio, indicherebbe molto tempo prima, ben 4 anni, la possibilità di incorrere in un tumore.

Si tratterebbe in realtà di 5 tipi diversi di tumore, diagnosticati con un test  chiamato PanSeer.  Lo annuncia  Nature Communications, affidandosi ad uno studio dell’Università della California di San Diego e di altre Università cinesi.

Tumori e biopsia liquida

Stiamo parlando di biopsia liquida, grazie alla quale il PanSeer  scoverebbe i tumori allo stomaco, all’esofago, al colon retto, ai polmoni e al fegato con un’affidabilità del 91%. La biopsia liquida indaga sul Dna e sulle modifiche chimiche che il tumore apporta all’espressione dei geni. Così, il PanSeer trova il Dna tumorale circolante metilato (ctmDNA).

Nello studio, sono state coinvolte già più di 120 mila persone, tra il 2008 e il 2018. I loro campioni di sangue sono stati analizzati meticolosamente per 10 lunghi anni. “Ogni partecipante ha donato il sangue per la ricerca durante tutto il decennio, sottoponendosi a regolari controlli medici. Sono stati ottenuti circa 1,6 milioni di campioni. In caso di diagnosi positiva al cancro, abbiamo confrontato il sangue fino a quattro anni prima della comparsa dei sintomi” –spiegano dalla comunità scientifica.

photo web source

I risultati sembrano dar ragione alle ipotesi, anche nei soggetti asintomatici, e soprattutto senza troppi “falsi”. Il PanSeer è ancora in fase sperimentale, ma promette davvero bene.

 

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]