Triduo a San Giovanni Battista, il precursore di Gesù – 1° giorno

Ci rivolgiamo a colui che preparò la strada al Cristo, affidandogli le nostre intenzioni e chiedendogli di crescere in fede e umiltà

San Giovanni Battista, preparò la strada a Gesù
photo web source

Su chi fosse il grande San Giovanni Battista ci ha fatto chiarezza Gesù: “In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui”. (Mt 11, 11).

Egli è il vero precursore di Gesù Cristo. San Giovanni è quella “voce di uno che grida nel deserto”, che incarna il bisogno di Dio che ha ognuno di noi.

“Preparate la via del Signore”

È colui che, pur se ritenuto grande da molti, non cade nella superbia si non erge a idolo. A chi gli chiede chi sia, lui afferma: “«Io non sono il Cristo». Allora gli chiesero: «Che cosa dunque? Sei Elia?». Rispose: «Non lo sono». «Sei tu il profeta?». Rispose: «No». Gli dissero dunque: «Chi sei? Perché possiamo dare una risposta a coloro che ci hanno mandato. Che cosa dici di te stesso?». Rispose: «Io sono voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, come disse il profeta Isaia»” (Gv 1, 19-23).

Pieno di Spirito Santo fin dal grembo materno, San Giovanni Battista, cugino di Gesù, lo riconosce attraverso il saluto di Maria Santissima ad Elisabetta, ancor prima di venire alla luce.

In tutto ciò San Giovanni è chi cerca Dio, chi sa riconoscerlo e annunciarlo. È chi ci prepara all’incontro con lui, incarnando la perfetta figura del discepolo.

Preghiamo con fede che ci doni la sua fede ed il suo zelo ardente di amore per Gesù Cristo, e che ci aiuti sempre a riconoscerlo.

Triduo a S. Giovanni Battista Precursore di Gesù

1. O glorioso S. Giovanni Battista, fra i nati di donna il profeta più grande, benché santificato fin dal seno materno, tu volesti ritirarti nel deserto per dedicarti alla preghiera ed alla penitenza. Ottienici dal Signore il distacco da ogni ideale terreno per avviarci verso il raccoglimento del dialogo con Dio e la mortificazione delle passioni.

Gloria al Padre…

2. O zelantissimo precursore di Gesù che pur senza operare alcun miracolo attirasti a te le folle per prepararle ad accogliere il Messia e ad ascoltare le sue parole di vita eterna ottienici la docilità alle ispirazioni del Signore in modo che con la testimonianza della nostra vita possiamo condurre le anime a Dio, quelle soprattutto che più hanno bisogno della sua misericordia.

Gloria al Padre…

3. O martire invitto che per la fedeltà alla Legge di Dio e per la santità del matrimonio ti opponesti agli esempi di vita dissoluta a costo della libertà e della vita, ottienici da Dio una volontà forte e generosa affinché, vincendo ogni umano timore osserviamo la Legge di Dio, professiamo apertamente la fede e seguiamo gli insegnamenti del Maestro Divino e della sua santa Chiesa.

Gloria al Padre…

Preghiamo: O Padre, che hai mandato San Giovanni Battista a preparare a Cristo Signore un popolo ben disposto, allieta la tua Chiesa con l’ abbondanza doni dello Spirito, e guidala sulla via della salvezza della pace. Per Cristo nostro Signore!

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it