Sono tre ma due di loro non dovevano esserci, i nonni li hanno strappati alla morte,

gemelli_buona-notizia

I prodigi e i Miracoli avvengono continuamente, solo che ormai il cuore dell’uomo è talmente indurito che non riesce più a vedere l’opera di Dio e il suo intervento nella nostra vita.

La storia che vi raccontiamo è quella di tre gemelli americani che non dovevano nascere perchè era stato consigliato ai loro genitori di praticare l’aborto almeno per due di loro, Michael Conneely e sua moglie, Diane, di Aurora, in Illinois raccontano come i loro nipoti tre gemellini hanno rischiato davvero tanto di non venire alla luce.

Infatti la mamma dei tre gemelli Jennifer è stata ricoverata: i medici pensavano che il travaglio sarebbe potuto cominciare in qualsiasi momento. Così presto le speranze di sopravvivenza dei bambini erano minime. Ma con grande sorpresa dei medici,  Jennifer è entrata in travaglio alla 35ª settimana e ha dato alla luce tre bambini sanissimi.

 

Questi sono i loro nomi Liam, Aidan e Connor,  e oggi sono tre splendidi fanciulli che ormai  hanno 8 anni, sono sani e gli  piace fare sport, soprattutto giocare  baseball,  sono molto intelligenti e si applicano molto anche nello studio, proprio dei bambini modello.

Cosa allora cosa c’entrano i nonni in questa storia, presto detto: i coniugi  Conneely appena saputa la notizia del pericolo che correvano i nipoti e la mamma Jennifer, ricoverata in ospedale, preoccupati hanno avviato una grande catena di preghiera, che ha coinvolto tutti gli Stati Uniti. Molti hanno aderito a questa iniziativa meritoria e ricca di fede, questo ha generato il Miracolo. Infatti secondo i due, i pargoli hanno  “aspettato” tutto quel tempo a nascere grazie alle tante preghiere che sono state recitate per loro” Smentendo anche le teorie dei medici che attestavano il contrario.

Oggi i tre gemelli sono un segno della preziosità di ogni vita: come si poteva decidere di sopprimere uno o due di loro?