Tre bambine coraggiose il cancro ha preso di petto le principesse sbagliate

 

TRE BAMBINE LOTTANO PER SOPRAVVIVERE E VINCONO

 

 

 

Rheann Franklin ha 9 anni, Ainsley Peters ne ha 7 e Rylie Hughey soltanto 6. Si sono conosciute nel 2014, durante un servizio fotografico di cui erano le protagoniste.

Purtroppo non si trattava di uno spot pubblicitario sull’abbigliamento dei bambini, ma di una campagna di sensibilizzazione sul cancro infantile.

La loro foto fece il giro del mondo, parlando a tutti di come tre tenaci bambine non avevano intenzione di darla vinta alla terribile malattia.

Il loro inno alla vita fu ascoltato e Rheann, Ainsley e Rylie stanno tenendo testa al cancro.

Da allora si incontrano ogni anno, per celebrare la loro personale vittoria, mostrare al mondo il progresso avvenuto grazie alle terapie e farsi una nuova foto insieme.

Lora Scantling, la fotografa che si occupa di loro, ha detto: “Proviamo a fare ogni anno qualcosa di leggermente diverso.”. “Ci piace fare queste foto ogni anno, perché spinge sempre più persone a parlare del cancro infantile. Questa tradizione sta contribuendo a creare consapevolezza sulla malattia. E ne abbiamo disperatamente bisogno, considerando che il cancro infantile ottiene soltanto il 4% dei finanziamenti necessari.”.

Dopo la prima foto, e ancora oggi, le persone chiamano la fotografa per informarsi sullo stato di salute delle bambine.

La verità è che sembrano stare bene, ma la lotta è durissima e la chemio ha segnato per sempre le loro vite, sia fisicamente che emotivamente.

Ainsley ha cominciato la prima elementare, sogna di diventare adulta per essere una madre, ma anche una cantante e una scienziata. Rylie ama la danza e la ginnastica, mentre Rheann si cimenta nelle arti marziali. Quest’ultima è la più segnata, poiché, a causa dei trattamenti terapeutici praticati, ha riportato dei danni permanenti alla vista e i capelli non le ricresceranno mai più.

“Fino a quando le bambine lo vorranno, continuerò a scattare delle foto ogni anno.”. “Ogni anno le ragazze cambiano un po’, crescono, e sembrano sempre più felici e più sane.”.

Speriamo e preghiamo che la loro guarigione diventi definitiva e che, queste tre coraggiosissime cucciole, possano avverare tutti i loro desideri.

Il cancro è un drago nel tuo corpo” -dice Rheann. “E la chemioterapia è il principe che ti viene a salvare” -risponde Ainsley. Rylie aggiunge: “Ma il cancro è andato ad importunare le principesse sbagliate.” Grazie a Dio loro sono ancora qua