Strage di Torino: la piccola Aurora lotta fra la vita e la morte

In provincia di Torino, un uomo ha sterminato la sua famiglia. A sopravvivere, solo la sua bambina, ora ricoverata in gravissime condizioni.

Rianimazione - Aurora
photo web source – archivio

Una tragedia familiare che poteva essere evitata. La morte di una mamma e di uno dei suoi due bambini per mano del papà.

Strage di Torino: la bimba in fin di vita

E’ l’unica ad esser sopravvissuta alla furia omicida del suo papà, il quale, ha ucciso nel sonno la sua mamma e il suo fratellino. Ora la piccola Aurora, lotta fra la vita e la morte all’Ospedale “Regina Margherita” di Torino, in gravissime condizioni.

Suo padre Alberto, come è stato per sua madre e per il suo fratellino Alessandro, le ha sparato un colpo di pistola alla testa mentre dormiva. Solo che lei non è morta e, quando i medici del 118 l’hanno soccorsa, l’hanno immediatamente portata in ospedale, ed ancora ora tentano di salvarle la vita.

aurora
photo web source

Aurora ha un grave trauma cranico

La bimba ha un grave trauma cranico, le sue condizioni sono critiche. È in coma. Il  proiettile le ha causato un gravissimo trauma cranico. Il suo cuore però non ha mai smesso di battere e i medici stanno facendo tutto il possibile per salvarle la vita. Non è ancora possibile sapere quali danni cerebrali possa aver creato il proiettile che l’ha colpita in testa.

Preghiamo insieme affinché il Signore salvi la vita ad Aurora, ed accolga fra le sue amorevoli braccia, invece, il fratellino Alessandro e la mamma Barbara.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]