Tokyo, statistica allarmante: 250 bimbi morti suicidi nel 2017

250 i bimbi morti suicidi nel 2017Una statistica allarmante mostra come nella sola Tokyo sono morti suicidi 250 bimbi nel 2017, il dato più elevato degli ultimi 30 anni.

I suicidi sono in Giappone e a Tokyo in particolare un problema serio da diverso tempo. Da anni, infatti, il suicidio è una delle cause di morte più frequenti nel Paese del Sol Levante e sebbene il dato dei suicidi in generale e quello riguardante gli adulti sia in ribasso negli ultimi anni, quello riguardante i suicidi infantili è in costante aumento e nel 2017 ha toccato la soglia più alta degli ultimi 30 anni (nel 1986 l’ultima volta che c’era stato un numero di suicidi infantili così alto): 250 tra studenti delle elementari, delle medie e delle superiori si sono tolti la vita.

A condividere questo dato è stato il ministero dell’Istruzione nipponico in seguito ad un’indagine specifica. Lo studio rivela inoltre che nella maggior parte dei casi (140 su 250) i bambini non hanno rilasciato alcun biglietto di spiegazione, complicando la ricerca delle cause di tale gesto estremo.

Record di suicidi infantili in Giappone: pressioni scolastiche la prima causa

Secondo l’indagine condotta dal ministero, la prima causa dei suicidi infantili è legata alle pressioni scolastiche (dovute sia alla rigidità degli insegnanti che a quella dei genitori), mentre la seconda potrebbe essere il bullismo. La prima causa sarebbe valida sopratutto per i ragazzi delle superiori che non hanno ancora deciso quale sarà il loro futuro universitario, mentre la seconda riguarda maggiormente i bimbi delle medie e delle elementari.

A confermare che le cause sono legate principalmente alle pressioni scolastiche e familiari riguardo al futuro c’è il dato riguardante il periodo in cui vengono commessi i suicidi: la maggior parte si è verificato l’1 settembre (giorno d’inizio della scuola) e quasi tutti avvengono verso la fine di agosto. L’ultimo dato statistico fornito dal welfare che mette in allarme è che la principale causa di morte tra i ragazzi di età compresa tra i 15 ed i 19 anni l’anno scorso è stata proprio il suicidio.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello