Ti sei domandato mai se Fumare è Peccato? Ecco la Risposta!

Fumare è Peccato? ecco la risposta:
Se non ti sei ancora domandato o informato se fumare è peccato o meno, ti aiutiamo a trovare la risposta a questo quesito che molto presumibilmente è rivolto a molti di noi.

Ovviamente la Bibbia non tocca mai in maniera diretta la questione  fumo, ma troviamo in essa e con una certa frequenza dei principi, che possono aiutarci a trarne risposta.

La Bibbia ci aiuta dicendo in primis che non dobbiamo lasciarci dominare dalle tentazioni, ma che anzi siamo noi ad avere dominio sopra ogni cosa, essere o creatura infatti un frutto dello Spirito Santo è proprio “il dominio di se”.

La Bibbia diventa ancora più esplicita in queste 3 circostanze molto chiare.

Dalla lettera di I° Corinzi capitolo 6 versetto 12 troviamo Paolo che dice: Ogni Cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è utile, ogni cosa mi è lecita, ma non mi lascerò dominare da cosa alcuna più avanti nello stesso capitolo dal versetto 19 e 20 troviamo sempre Paolo dire:    

Non sapete voi che il vostro corpo è il tempio dello spirito santo che è in voi? Il quale voi avete da Dio, e che voi non appartenete a voi stessi? Infatti siete stati comprati a caro prezzo; glorificate dunque Dio nel vostro corpo e nel vostro Spirito che appartengono a Dio.

Nel capitolo 10 della stessa lettera dal versetto 31, invece, dice: Sia dunque che mangiate, sia che bevete, sia che facciate alcun altra cosa, fate tutte le cose alla gloria di Dio e fumando, stiamo realmente onorando Dio con il nostro corpo o lo stiamo danneggiando come negli stessi pacchetti di sigarette è scandito in modo molto chiaro? (FUMARE FA MALE).

Stiamo compiendo questo gesto alla gloria di Dio? In tutte e tre le domande la risposta molto chiare è di certo No!

Riteniamo quindi che fumare sia un peccato che non onora ovviamente e per certo Dio e che non dovrebbe essere praticato soprattutto dalle persone che si professano credenti. Ovviamente questo argomento è un argomento molto pungente e siamo certi a qualcuno queste affermazioni daranno molto fastidio addirittura destabilizzando il proprio modo di concepire la fede, ecco perché questo argomento o tema viene raramente o quasi mai affrontato, ma niente è più salutare di un sano, leale e umile confronto con la Parola di Dio.

Teniamo quindi a sottolineare che affermando che fumare è un peccato non si sta certamente dicendo che i fumatori non sono o non possono essere salvati o amati da Dio, anzi, il nostro è un Dio che odia il peccato ma che ama il peccatore, pronto a perdonare chiunque si penta e purificarci da ogni iniquità (1 Giovanni 1 versetto 9).

Fumare non è un peccato meno perdonabile degli altri e ciò non deve mai essere un d’impedimento verso il trono della sua grazia.

Se anche tu sei un fumatore più o meno incallito e dopo aver letto questo articolo hai deciso di smettere da questa dipendenza; il nostro incoraggiamento è quello di chiedere a Dio con tutto il tuo cuore, di far cessare immediatamente questo continuo bisogno di nicotina che ci domina e ci rende schiavi delle nostre pulsioni, non importa che tu sia un neo fumatore, oppure un fumatore accanito da tantissimi anni, Dio è talmente potente da rimuovere completamente questa dipendenza dalla tua vita, ristabilendo la tua salute in maniera istantanea e definitivamente, devi volerlo, devi chiederlo, e devi crederlo con tutto il cuore e Dio ti aiuterà.

Se invece non fai parte della categoria dei fumatori, ma pensi che questo articolo possa aiutare un tuo parente, amico, o conoscente, ti incoraggio a condividere questo articolo con le relative scritture che insieme abbiamo evidenziato, e siamo certi che nulla potrà impedire allo Spirito Santo di agire con potenza nella loro vita.
Che Dio Ci sostenga e benedica sempre!

Fonte: NotizieCristiane