Scioccante testimonianza di una ex pornostar convertita alla fede

La testimonianza di una ex pornostar americana, ora diventata cristiana, contro la pornografia è davvero di forte impatto verso un mondo ormai sdoganato a ogni livello, e non può non interrogare. 

ex attrice porno usa
photo web source

L’autrice e oratrice cristiana Brittni De La Mora è una ex pornostar che ha avuto la grazia, a un certo punto della sua vita, di incontrare Gesù. Ora, insieme al marito Rich De La Mora, un pastore evangelico, hanno una missione di grande importanza, che si chiama XXXChurch: un progetto rivolto ad aiutare le persone a liberarsi dalla loro dipendenza dalla pornografia.

L’ex pornostar che ora ha cambiato vita

La donna infatti è molto nota negli Stati Uniti, e lo è in modo particolare dopo avere lasciato l’industria del porno per diventare una cristiana. Ora uno dei suoi messaggi più diretti è che è molto importante, per combattere la lussuria, avere una vita spirituale in cui non si fanno pensieri lussuriosi. Il peccato, infatti, non comincia con il commettere un gesto ma anche solamente con il pensare in maniera peccaminosa, lussuriosa, ed è proprio da lì che bisogna partire per combattere ogni dipendenza sessuale e dalla pornografia.

“Quando sono uscita dall’industria del porno, ho combattuto con molti pensieri lussuriosi. Ho poi combattuto con la tentazione di voler tornare indietro e usare diversi tipi di droghe”, ha spiegato la donna durante una puntata della trasmissione “Let’s Talk Purity”, spettacolo che conduce insieme a suo marito, Richard De La Mora.

I consigli contro la dipendenza sessuale

“Avevo molte cose in mente”, ha spiegato la donna, aggiungendo però che prima di tutto “rinnovarmi” nella fede “mi ha dato la forza per andare a buttare giù le cose”. La fede, in sostanza, è la vera grande arma contro la dipendenza dal male.

“Se in passato un pensiero lussurioso mi fosse passato per la mente, sia che stessi guidando in macchina seduto in chiesa, mi avrebbe portato a compierlo immediatamente”, ha spiegato la donna, cercando di descrivere quale era all’epoca il suo stato di vita e il suo modo di ragionare.

Il segreto per combattere la dipendenza dalla pornografia

Ora però di fronte a tali situazioni ha incontrato una risposta più forte di ogni tentazione. “Ho cominciato a dire: rimprovero quel pensiero nel nome di Gesù, non la penserò così. E poi dicevo una preghiera: Padre, mi dispiace di aver permesso quel pensiero nella mia mente. Per favore perdonami per aver pensato in questo modo e purifica la mia mente, Signore. Aiutami a non pensare più così”.

Un esperimento che le ha stravolto la vita, visto che ora Brittni ha spiegato di non avere più quelle “centinaia di migliaia di pensieri impuri e lussuriosi” che le attraversavano la mente ogni giorno. “Abbattere i pensieri in realtà ti dà autorità sui tuoi pensieri. Se pratichi questo abbastanza a lungo, quei pensieri non ti vengono in mente così tanto o forse per niente”.

Ora la coppia aiuta quanti hanno problemi di questo tipo

In sostanza, ciò che ora l’ex attrice cerca di spiegare a chi ha problemi di questo tipo, è che ogniqualvolta emerge un pensiero impuro, è importante buttarlo giù immediatamente. “Non aspettare un giorno per buttarlo giù. Non aspettare una settimana per buttarlo giù. Gettalo subito, immediatamente”, ha spiegato.

“Penso che spesso la lussuria deriva dalle ansie, e le paure della vita macchiano la nostra mente perché non arriviamo subito a sconfiggerle. Gesù è l’unica persona che può togliere le macchie della nostra vita. Non è opera nostra; non è nelle nostre forze. Siamo noi, invece, che scegliamo di rivolgerci costantemente a Gesù”.

“Gesù è l’unica persona che può togliere le macchie della nostra vita”

Brittni ha spiegato ancora che “ciò che permetti di far crescere” finisce per crescere, e che quindi siamo padroni dei nostri pensieri. Siamo noi che decidiamo se alimentare la nostra parte buona o quella cattiva. “La lussuria alla fine si trasformerà in adulterio. La lussuria potrebbe alla fine trasformarsi e portarti a fare qualcosa che non è in linea con il tuo carattere, e soprattutto non è in linea con il nostro carattere divino”.

Perché, ha continuato, accade tutto questo? “Perché quello che permetti di crescere, cresce. Questo è il motivo per cui è così importante, un vero e proprio imperativo, che ogni singolo giorno quando questi pensieri vengono vengano abbattuti immediatamente”.

La carriera dell’industria del porno prima della conversione

Brittni è stata nell’industria del porno per sette anni prima di abbracciare il cristianesimo e lasciarsi alle spalle la sua vita precedente. “Quando ho iniziato a leggere la Bibbia, ha cancellato dalla mia mente ogni singola bugia che era stata pronunciata nella mia vita, ogni bugia in cui credevo, e tutto parte dai pensieri del nemico che aveva seminatoin me”.

LEGGI ANCHE: Il male della pornografia dilania i giovani: un corso online per vincerlo

La sua conversione alla fede cristiana, però, “ha davvero trasformato la mia vita perché ho iniziato a vedermi in modo diverso. Non mi vedevo più solo come una ex pornostar, tossicodipendente, prostituta. Non mi vedevo come quelle cose. No, ho iniziato a vedermi come una figlia di Dio”. Ed è proprio in quel momento che la sua vita è cambiata.

L’incontro con Dio e la vita che si trasforma

“Quando ti vedi come un figlio di Dio ed erede al trono, perché hai rinnovato la tua mente, allora la tua vita si trasforma perché ti vedi in modo diverso”, ha spiegato. “Non tollererai più il peccato abituale, non consentirai più certe tossicità nella tua vita perché non ti vedi più in quel modo”.

LEGGI ANCHE: Può la pornografia diventare un vero e proprio diritto umano?

Il 20 febbraio 2016 Brittni ha quindi sposato Richard e oggi la coppia usa la loro piattaforma per aiutare le persone a conoscere e sconfiggere i pericoli della pornografia, incoraggiandole a vivere una vita sessualmente pura. La donna spiega di avere avuto davanti a sé esperienze di conversione incredibile.

I consigli che la coppia dispensa alle persone in difficoltà

Molte di queste persone si presentano a lei con difficoltà simili tra loro e con frasi del tipo: “Ho guardato la pornografia e ora sto cercando di praticare questa vita di purezza, ma ancora ho questi pensieri che giocano continuamente nella mia mente”. Ma “la Bibbia ci insegna che come un uomo pensa nel suo cuore, così è”, ha risposto la donna. “Quindi, se ti concentri continuamente su immagini passate che hai visto o esperienze sessuali passate che hai avuto, è probabile che cadrai di nuovo nello stesso peccato”.

La sua missione ora è quindi anche una testimonianza potente, che dice che cambiare è possibile e che le porte dell’amore di Dio sono sempre aperte. “Vogliamo davvero aiutarti a conquistare la tua vita e renderla pura mediante il potere e la grazia dello Spirito di Dio, in modo che tu possa avere una vita fruttuosa e una vita pura”, ha spiegato Brittni.

LEGGI ANCHE: Don Maurizio Botta sulla pornografia: “Come sacerdote la maledico”

Meditare sulla Parola di Dio invece di cedere a pensieri dannosi, ha sottolineato la coppia, produrrà perciò miracoli. “Voglio sfidarvi oggi come Gesù fa con noi, e meditare sulla Sua Parola, ogni singolo giorno, per rinnovare la vostra mente nella Parola di Dio”, ha concluso il marito, Richard. “Non bisogna solamente soffermarsi a leggere la Parola, ma bisogna meditarla”.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]