Suora uccisa in Egitto attacco terroristico o semplice fatalità?

 

preghiera (1)

Il Mondo cristiano e non solo oggi piange, una suora c è stata uccisa oggi, in un agguato, da un islamico armato e con il volto coperto. La notizia è resa nota da leader copti egiziani. La popolazione autoctona dell’Egitto, prima dell’invasione araba.

L’attacco sulla strada che collega la capitale egiziana il Cairo, a Alessandria d’Egitto. La religiosa si stava recando al convento di Al Jatatba, 60 km a nordovest del Cairo.

In Egitto, una monaca copta ortodossa, suor Athanasia, è rimasta uccisa ieri dopo essere stata raggiunta da colpi di arma da fuoco. La religiosa era in viaggio, a bordo di un’automobile, sulla via che collega il Cairo ad Alessandria d’Egitto. Non si è trattato di un attentato ma di una tragica fatalità. Il veicolo su cui la monaca viaggiava insieme con l’autista e con due sue consorelle – riferisce un comunicato ufficiale diffuso dal monastero di Mar Girgis al Cairo ripreso dall’Agenzia Fides – si trovava in un tratto di strada in cui era in corso una sparatoria tra due clan familiari locali. Alcuni proiettili vaganti hanno raggiunto l’autovettura, provocando la morte della suora. La ricostruzione dei fatti – si legge inoltre nel comunicato – smentisce le prime notizie, che parlavano di un agguato terroristico contro l’auto delle monache.

Fonte:radiovaticana.it