Suor Zaira muore, lascia un messaggio: “Fate festa perché sono con Gesù”

Suor Zaira Dovico, 49 anni, muore dopo avere lottato contro la malattia, che in breve tempo ha stroncato la sua vita. Ma lascia in eredità il suo testamento spirituale che è qualcosa di sconvolgente che ci fa pregustare tutta la bellezza del cielo.

La contraddistingueva il suo grande amore per il Signore che sapeva trasmettere con spontaneità a tutti, il suo sorriso che illuminava i cuori e la sua disponibilità d’animo verso gli altri, un esempio di carità concreta e tangibile.

Testamento spirituale suor Zaira
Suor Zaira Dovico – photo web source

La sua morte lascia un grande vuoto nella comunità del Bell’Amore a cui apparteneva, che piange la morte di suor Zaira, avvenuta a Monaco di Baviera (dove si trova una delle case della comunità, al culmine di una breve ma letale malattia. I funerali saranno celebrati giovedì pomeriggio 30 maggio alle ore 16.30, nella chiesa di Cristo Re a Capo d’Orlando.

La suora, aveva festeggiato i 25 anni dei suoi voti lo scorso 16 settembre, e per lungo tempo era stata al servizio nella comunità delle suore del Bell’Amore a Naso.

Suor Zaira: “Fate festa perché sono con Gesù”

Suor Zaira amata da tutti per il sorriso, la bontà d’animo, e la sua grande dedizione per i malati e tutti quelli che incontrava, ha girato in diversi luoghi della provincia di Messina e, da ultimo, fu inviata in Germania, in uno Stato protestante, ma dove la religione cattolica è rispettata e anche in costante crescita.

È durante la sua permanenza a Monaco di Baviera, che è stata colpita da una malattia aggressiva che l’ha portata via nel giro di pochi mesi.

Suor Zaira pur sentendo vicino la morte, invece di abbattersi, ha chiesto che venisse riportato il suo ultimo messaggio prima della sua dipartita e che è stato diffuso con la foto che la ritrae sorridente: “Fate festa perché sono con Gesù” e che sta spopolando sui social.

La religiosa non si dispera, non lascia spazio all’angoscia, alla tristezza per la morte imminente, ma per grazia di Dio, è capace di guardare già oltre e con piena fiducia scorge la meraviglia che l’attende: il Paradiso.

Suor Zaira Dovico muore, lascia un messaggio: "Fate festa perché sono con Gesù"
Manifesto funebre suor Zaira – photo web source

I funerali di suor Zaira, per i quali è prevista la massiccia partecipazione di tante religiose e sacerdoti della Diocesi di Patti, si svolgeranno giovedì pomeriggio, 30 maggio, alle 16.30, nella chiesa di Cristo Re a Capo d’Orlando, luogo di residenza della famiglia.

Il 16 settembre 2023, la comunità di Monaco di Baviera ha vissuto un momento di festa, in occasione della Messa di ringraziamento per i 25 anni di vita religiosa di suora Zaira Dovico.

La festa per i suoi 25 anni di consacrazione

Il grande coinvolgimento della Missione cattolica italiana e delle comunità d’oltralpe, ha reso questa festa un vero momento di bellezza, di gioia e di comunione.

Suor Zaira Dovico muore, lascia un messaggio: "Fate festa perché sono con Gesù"
Suor Zaira – photo web source

La celebrazione eucaristica è stata presieduta da padre Gabriele Parolin, scalabriniano e direttore della Missione cattolica italiana a concelebrare gli scalabriniani padre Luan Do Cong e padre Vincenzo Arnotti insieme a Mons. Dr. Alexander Hoffmann, Responsabile delle comunità di altra madre lingua, al canonico del Capitolo del Duomo Hans-Georg Platschek, Responsabile per la vita religiosa e a Mons. Wolfgang Huber, Presidente della Missio.

Il coro, costituito dai membri di tutte le realtà ecclesiali presenti nella Missione, ha preparato con grande cura i canti, altri hanno contribuito alla preparazione della liturgia, c’è chi poi si è occupato di scattare le foto, chi ha fatto un gran lavoro per allestire la sala per la festa e chi ancora si è prodigato per offrire a tutti presenti del buon cibo, e non sono mancati neppure i confetti.

Una bellissima festa a cui hanno partecipato famigliari e amici giunti a Monaco di Baviera anche dall’Italia.

Quel giorno è di gran festa per suor Zaira che con la sua voce impregnata dell’amore di Dio, avvolgeva chi l’ascoltava e con le sue parole semplici ma autentiche toccava il cuore, facendoti sperimentare la bellezza di Dio che si manifesta attraverso anime speciali, che sono un piccolo ma potente riflesso della sua immensa luce.

Impostazioni privacy