“Il suono delle campane mi dà fastidio”: un uomo aggredisce il sacerdote

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:01

Una storia che ha dell’incredibile. Quando il suono delle campane può infastidire qualcuno, tanto da degenerare all’uso della violenza.

photo pixabay

Uno strano episodio è accaduto in provincia di Benevento, dove un uomo ha malmenato il parroco ed il sagrestano, causa proprio il suono delle campane.

Benevento: la lite e il suono delle campane

Una notizia che ha dell’incredibile al solo raccontarsi: come può il suono delle campane infastidire qualcuno, tanto da portare all’uso delle mani e della violenza? Questo è quello che è accaduto a Bonea, in provincia di Benevento, dove un uomo ha malmenato il parroco ed il sagrestano di una chiesa.

“Le campane mi danno fastidio”

Le campane suonano troppo spesso e troppo forte. Mi danno fastidio” – avrebbe dichiarato l’uomo per giustificare il suo gesto. Sta di fatto che, dopo un’accesa discussione con il parroco, don Alfonso, e con il sagrestano della chiesa, l’uomo, 49 anni, ha aggredito il sacerdote e poi si è dato alla fuga.

Ddl Zan e il divieto di pregare in difesa della famiglia
Photo web source

L’aggressione al parroco e la fuga

Prontamente avvertite le forze dell’ordine da parte del sacerdote, l’aggressore, dopo una breve fuga e una colluttazione con i Carabinieri, è stato arrestato e, ora, è agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Trascendere alla violenza per il solo suono delle campane? Un motivo davvero futile per generare rissa: una situazione intollerabile.

Fonte: tpi.it

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]