Sofia Goggia: la campionessa nel dolore, spiazza tutti con quella frase rivolta a Dio

Le parole della campionessa italiana in un momento di grande prova della sua vita, hanno spiazzato tutti dando una testimonianza assai diversa rispetto a quanto comunemente viene trasmesso oggi. 

Proprio nelle difficoltà infatti il Signore ci viene incontro per annunciarci la gioia della Resurrezione, e la giovane campionessa ne è stata la prova.

Sofia Goggia
Sofia Goggia – photo web source

La sua frase è stata letteralmente dirompente. Sofia Goggia, giovane sciatrice che è stata vittima di un duro infortunio, ha spiazzato tutti e mandato in soffitta ogni retorica comunemente utilizzata nello sport e non solo.

Il commento della sportiva davanti ai suoi fans

Quelle cioè della maledizione e della sfortuna davanti a un incidente, che Sofia ha rigettato in pieno trasmettendo ben altro ai suoi fans. La campionessa bergamasca ha dato infatti a tutti, nella sofferenza dovuta a un infortunio imprevisto, una grande prova non solo della sua fede, ma anche della forza che abbandonarsi a Gesù dona a chiunque.

La campionessa a Cortina, ha subito un trauma distorsivo al ginocchio sinistro con una lesione parziale del legamento crociato che potrebbe tenerla lontana dalle piste per diverso tempo,

Sui suoi social infatti la Goggia ha commentato il misfatto non lamentandosi o tirando in causa il destino in maniera rabbiosa, ma al contrario ha alzato lo sguardo verso il cielo, guardando al Signore. Un atteggiamento certamente non comune nella nostra società in cui Dio sembra sempre più un riferimento lontano per tanti giovani.

Eppure eccolo là, pronto a venire incontro ai dolori e alle sconfitte dei suoi figli, per donare loro gratuitamente la forza di rialzarsi e di affrontare il male nella migliore disposizione, quella di chi è certo che con Dio tutto si può. Basta lasciare fare a Lui.

LEGGI ANCHE: La domanda che ci affligge: dov’è Dio quando siamo nella sofferenza?

La grande testimonianza di Sofia Goggia in una frase

“Se questo è il piano che Dio ha per me, altro non posso fare che spalancare le braccia, accoglierlo e accettarlo”, ha scritto la Goggia nel suo post meraviglioso, che ha ricevuto un’esplosione di like e condivisioni. La giovane ha colto un aspetto essenziale dell’amore che il Signore prova per ciascuno. Quando accade il male, è sempre per un bene migliore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sofia Goggia (@iamsofiagoggia)

Non è infatti Dio che lo fa accadere, ma Dio non solo ci accompagna davanti ad esso, prendendoci per mano e insegnandoci ad affrontarlo. Dio ci dona la Grazia di vivere ogni fatto alla Sua luce, secondo quando Lui ha desiderato per ognuno, perché se si segue la Sua strada si è certi che questa condurrà al bene più grande per la nostra vita.

LEGGI ANCHE: Giovane prete si definisce il “portinaio dello Spirito Santo” | Ecco il motivo

Di fronte al male, non ci si deve chiedere perché accade ma dove si trova Dio in quel momento in cui è accaduto, consapevoli che cercandolo si trova anche la strada per uscire da quello stesso dolore. “Chi ha visto me, ha visto il Padre”, dice Gesù nel Vangelo di Giovanni. La giovane campionessa non solo lo ha capito perfettamente, ma lo ha reso un fatto noto e pubblico, rendendone quindi testimonianza all’umanità. Per questo ha vinto la gara più importante di tutte.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it