Simboli massonici nelle luci di Natale.

A Bologna le stelle di Natale sono massoniche

 c700x420

 Bologna si tinge sempre più di rosso e per non smentirsi cerca di stupire con innovazioni all’avanguardia sempre di cattivo gusto diremo noi. Allestendo l’illumunazione natalizia con simboli dichiaratamente massonici. Uno scherzo? Una provocazione? Un gioco di luci? Non è importante ma quello che infastidisce è screditare il vero senso del Natale, infattii sono stati montati tre tipi di illuminazioni lo scorso 13 dicembre nella città felsinea che non ricordavano niente di cristiano o di natalizio.

Le luci sono state Sono posizionate lungo il ponte di via Matteotti verso via Indipendenza, nei pressi della ferrovia, dettaglio non trascurabile visto che parliamo di zone molto frequentate, le luminarie sono composte da un triangoloun occhio con tanti tanti raggi circolari eposizionati uno dietro all’altro in modo assimetrico ricordano perfettamente un simbolo massonico e specificatamente il simbolo adottato dalla loggia p2 quella che ha procurato la strage della stazione di Bologna del 2 agosto 1980 che ancora cerca risposte ed è rimasto un mistero insoluto legato alla prima repubblica.

La cosa non è sfuggita ai molti e soprattutto alla consigliera Ncd di Bologna Valentina Castaldini che sul suo profilo Fb ha commentato: «Bologna riesce a stupirvi sempre! Da noi le luminarie hanno simboli massonici. Pagati con contributo del Comune, Regione, e fondazione del Monte». Ma il bello è che questi soldi vengono dai contribuenti ed in mezzo ad essi ci sono molti cristiani credenti che beffa delle beffe si sono visti annullare tutti i simboli classici del natale e inserire simboli massonici che vanno di pari passo con il satanismo, quindi totalmente contrari allo spirito del natale in cui si festeggia la venuta del messia del salvatore promesso.

E risaputo il rapporto tra massoneria e satanismo, basta ascoltare le parole di padre Amorth. Infatti la massoneria ha come finalità quella di far sparire la Chiesa perchè l’unico potere riconosciuto è il suo quindi bisogna cercare di eliminare tutti i poteri forti che contrastano la sua avanzata. un risultato di certo a Bologna è stato ottenuto quello di far sparire i simboli cristiani ed apparire i simboli massonici messi in bella mostra.