Silvia Romano, rapita in Kenya a novembre 2018, è stata liberata!

    La notizia della liberazione di Silvia Romano dopo una prigionia di un anno e mezzo, sta suscitando una reazione di grande commozione e felicità. 

    Silvia Romano, rapita in Kenia a novembre 2018, è stata liberata!

    Le sue prime parole:”Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l’ora di ritornare in Italia”. “Silvia Romano è stata liberata! Ringrazio le donne e gli uomini dei nostri servizi di intelligence. Silvia, ti aspettiamo in Italia!”. Lo scrive su twitter il premier Giuseppe Conte.

    “Lasciatemi respirare, devo reggere l’urto. Finché non sento la voce di mia figlia per me non è vero al 100%”: così ha detto all’ANSA Enzo Romano, il papà di Silvia, la 25enne milanese rapita in Kenya il 20 novembre del 2018. “Devo ancora realizzare, mi lasci ricevere la notizia ufficialmente da uno dei mie referenti” ha aggiunto.

    Silvia Romano è finalmente libera!

    “Volevo darvi una buona notizia. Silvia Romano è libera. Lo Stato non lascia indietro nessuno. Un abbraccio alla sua famiglia. E un grazie alla nostra intelligence, all’Aise in particolare, alla Farnesina e a tutti coloro che ci hanno lavorato”. E’ quanto sottolinea, in un post su Fb, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

    Sono in molti sui social a commentare con gioia la notizia. “Una notizia che ci riempie il cuore di gioia: Silvia è finalmente libera! Grazie a chi in silenzio ha lavorato per far tornare Silvia a casa” scrive Nicola Fratoianni. “Commozione! #SilviaRomano è libera” aggiunge Giuseppe Civati che in questi mesi ha spesso ricordato Silvia Romano, così come l’assessore milanese Pierfrancesco Maran che commenta: “Che gioia!”.

    Silvia Romano è viva e libera!

    Una “bellissima notizia”, la sua prigionia “è sempre stata una ferita e un dolore. Sapere che è stata liberata riempie di gioia”. Così il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli”.

    Una notizia che ci riempie il cuore di gioia e ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato nel corso di tutto questo tempo alla sua liberazione.

    Fonte: https://www.ansa.it 

    Simona Amabene 

    Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

    La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]