Santi Angeli di Dio: la preghiera da recitare oggi, venerdì 4 settembre

Santi Angeli di Dio: oggi vi preghiamo per tutti i sacerdoti e per tutti i consacrati. Vedano in voi la vera fonte della loro vocazione.

santi angeli

 

In questo mese di settembre innalziamo, con fede, le nostre preghiere ai Santi Angeli di Dio, fonte di ascolto.

Preghiamo i Santi Angeli di Dio

Affidiamo, oggi, ai Santi Angeli di Dio, tutti i sacerdoti e tutti i consacrati. O Santi Angeli di Dio, fate che la Parola di Dio sia il perno centrale della loro santa vocazione.

In questo mese di settembre, volgiamo i nostri occhi agli Angeli, perché accompagnino ed innalzino la nostra preghiera a Dio.

La preghiera

O Angelo benignissimo mio custode, tutore e maestro, guida e difesa, sapientissimo consigliere e fedelissimo mio amico, al quale io sono raccomandato per la bontà del Signore dal punto in cui nacqui fino all’ultima ora della mia vita; quanta riverenza vi devo, sapendo che state presente ove io stò! e con quanta devozione vi devo servire per l’amore col quale mi vegliate! e che gran confidenza devo avere avendovi a lato per mia difesa!

Or dunque, insegnatemi, o Angelo santo, correggetemi, assistetemi, guidatemi e custoditemi per il cammino diritto e sicuro alla santa Città di Dio, e non permettete che io faccia in vostra presenza cosa che vi offende e che io non ardirei di fare in presenza di un altro uomo come sono io. Presentate i miei desideri al Signore, offrite le mie orazioni, mostrate le mie miserie, ed impetratemi il rimedio di esse dalla sua infinita bontà.

Vigilate quando dormo, non vi stancate quando sono stanco, sostenetemi quando sto per cadere, guidatemi allorché vado errando; animatemi quando mi perdo d’animo, illuminatemi quando non vedo, difendetemi quando sono combattuto, raffrenate l’impeto dell’astuto nemico, e, nell’ora della mia morte, liberatemi dal dragone infernale, affinché, guidato e difeso da Voi, vada alla vostra gloriosa stanza, e voi godiate del mio bene e io goda della vostra gloria, ed il Signore vostro e mio sia glorificato in voi ed in noi, in tutti i secoli dei secoli.

E così sia.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]