Miracolo! Sangue di Cristo al Santo Sepolcro – VIDEO

Sangue di Cristo al Santo Sepolcro

Sono state rinvenute tracce del Sangue di Cristo al Santo Sepolcro, dunque, il video che segue, potrebbe essere un evento davvero eccezionale, accaduto, qualche mese fa, nel periodo della Pasqua ortodossa.

Era il giorno del Venerdì Santo, nella Basilica del Santo Sepolcro a Gerusalemme, nell’ora della Reposizione del Cristo dalla Croce. Il Sangue di Cristo sarebbe apparso proprio sulla pietra dove venne poggiato il suo corpo esanime, dopo la sua crocifissione e morte, che è posta a 30 metri dal Sepolcro, vero e proprio, sempre all’interno della Basilica.

Golgota: Sangue di Cristo al Santo Sepolcro

In quel luogo (o comunque molto vicino), secondo la tradizione, il terremoto avvenuto alla morte di Gesù, avrebbe causato una fenditura nel terreno, attraverso la quale il suo Sangue sarebbe giunto alla tomba di Adamo, posta al di sotto del Golgota.

In quel sito sacro, appena fuori dalle mura della città di Gerusalemme, il primo uomo, Adamo, aveva lasciato il suo corpo terreno, mentre il Salvatore di tutto il genere umano, Gesù, era stato crocifisso e sepolto, ma poi era anche risorto.

Così, come a riparare ancora al peccato originale, il Cristo, primo uomo della nuova era, iniziava, proprio da quel punto, l’opera della sua redenzione. Il cerchio si chiudeva, ricordando il primo uomo rimasto prigioniero del peccato che -come tutti noi- veniva liberato dalla morte eterna, per mezzo del sacrificio di Gesù Cristo.

Antonella Sanicanti