San Domenico: la Madonna mi è apparsa per darmi la soluzione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:13

Nel 1214, San Domenico cercava un modo immediato e concreto per combattere le eresie degli albigesi. Per questo motivo, volle ritirarsi in preghiera, per tre giorni e tre notti.

SAnto Rosario
photo web souce

Era in una foresta presso Tolosa, in Spagna, e il suo disappunto si trasformò in dolore e poi in pianto disperato, tanto che perse i sensi. In quel frangente, gli apparve Maria che gli disse: “Sai, tu, caro Domenico, di quale arma si servì la SS. Trinità per riformare il mondo?”.

“Signora mia, voi lo sapete meglio di me: dopo il figliolo vostro Gesù, voi foste lo strumento principale della nostra salvezza” -disse il Santo. E la Madonna aggiunse: “Sappi che l’arma più efficace è stato il Salterio angelico, che è il fondamento della Nuova Alleanza; perciò, se tu vuoi conquistare a Dio quei cuori induriti, predica il mio Salterio”. Ci si riverisce ai 150 Salmi che ispirano i Misteri del Rosario.

San Domenico e la diffusione del Santo Rosario

San Domenico, allora, tornò alla Cattedrale di Tolosa, mentre gli Angeli lo seguivano e facevano suonare a festa le campane. Tutti cominciarono ad accorrere, per vedere cosa stesse accadendo, mentre il cielo dava “strani” segni: tuoni, lampi, un terremoto, il sole che si faceva sempre più scuro.

Arrivati presso la Cattedrale, quelle persone videro un quadro della Madonna che muoveva e alzava -per tre volte- le braccia e “comandava” che si convertissero e credessero nella potenza del Santo Rosario. San Domenico spiegò ogni segnò e, dal quel momento, le conversioni di moltiplicarono, come la pratica del Santo Rosario.

San Domenico di Guzmán sacerdote
San Domenico di Guzmán (websource)

Le storie -come questa- sulla diffusione della pratica del Santo Rosario passano per molti Santi: coloro che, più di altri, amarono parlare di Maria e della sua potenza salvatrice. Alano de la Roche, San Luigi Maria Grignion de Montfort, San Domenico Guzman certamente sono tra questi.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]