Sacerdote scrive a Cristiano Ronaldo che ha appena perso suo figlio

Una terribile tragedia ha colpito il campione del calcio Cristiano Ronaldo e la sua compagna Georgina Rodríguez. Un sacerdote gli ha mandato un messaggio per aiutarlo a superare questo momento.

Le parole del religioso hanno messo in luce un aspetto della fede cristiano estremamente importante in momenti di dolore come quello vissuto da Ronaldo a Georgina.

cristiano ronaldo
photo web source

La famosa coppia era infatti in attesa di due gemelli, che sarebbero dovuti arrivare dopo la loro prima figlia Alana Martina. Il calciatore portoghese e la sua fidanzata sono anche genitori di Cristiano Jr. e dei gemelli Eva e Mateo. Purtroppo però non tutto è andato come doveva, e a darne il triste annuncio è stata la coppia stessa attraverso i loro profili social.

Il messaggio colmo di dolore del campione portoghese

“È con il nostro più profondo dolore che dobbiamo annunciare la morte di nostro figlio. È il più grande dolore che un genitore possa provare”, hanno scritto i due in un messaggio firmato “Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez” estremamente doloroso per i tanti fans e stimatori della coppia.

“Solo la nascita della nostra bambina ci dà la forza di vivere questo momento con un po’ di speranza e felicità. Vogliamo ringraziare i medici e le infermiere per le loro cure e il loro sostegno. Siamo devastati da questa perdita e chiediamo privacy in questo momento difficile. Piccolo, sei il nostro angelo. Ti ameremo sempre”.

georgina
photo web source

Davanti a un dolore simile, non è facile reagire e nemmeno trovare le parole adatte da pronunciare per consolare coloro che si trovano ad affrontare un dramma di simili proporzioni. Ma con la forza della fede, anche le tragedie più atroci acquistano una luce diversa e vengono viste in una dimensione nuova, che va oltre ciò che si può vedere e sentire. 

La certezza del sacerdote che vince ogni sofferenza

Così ha provato a mandare loro un messaggio il sacerdote spagnolo Padre Juan Manuel Góngora, molto seguito su Twitter dove ha più di 47mila follower. “Di fronte a questo tipo di situazioni molto dolorose e traumatiche della nostra esistenza, non capiamo umanamente come la morte possa essere presente all’inizio della vita”, è quanto ha inizialmente affermato Padre Góngora all’agenzia spagnola Aciprensa.

Tuttavia “festeggiamo questi giorni di Pasqua dalla domenica di risurrezione, perché Cristo ha vinto la morte e il peccato; non hanno più l’ultima parola”, ha ricordato il sacerdote che ha appreso la triste notizia accaduta a Ronaldo proprio nel periodo pasquale. Cristo “ci invita a vivere nella speranza della vita che non ha fine, dell’incontro con l’amore nella sua pienezza”, ha ricordato il religioso, mettendo di nuovo al centro una consapevolezza che in questi momenti si fa estremamente più grande e vicina.

cristiano ronaldo
photo web source

Anche il club inglese del Manchester United in cui gioca Ronaldo ha così inviato un messaggio molto sentito al campione portoghese. “La famiglia è più importante di tutto e Ronaldo sostiene i suoi cari in questo momento immensamente difficile. Pertanto, possiamo confermare che non sarà presente nella partita contro il Liverpool ad Anfield martedì sera e sottolineiamo la richiesta di privacy della famiglia. Cristiano, stiamo tutti pensando a te e mandiamo forza alla famiglia”.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it