Roma, positivi i tre sacerdoti di San Gregorio Magno. Messe sospese

Preoccupazione a Roma: tutti i sacerdoti della parrocchia di San Gregorio Magno di Piazza Certaldo sono risultati positivi al Coronavirus. Sospese le Messe.

Roma
La parrocchia di San Gregorio Magno a Roma, in Piazza Certaldo – foto web source

Si paventa quindi il rischio di un focolaio nella parrocchia romana, e la speranza è che non sia il segnale di un nuovo aumento di casi nella capitale. Il parroco, don Stefano, sembra tutto sommato più che tranquillo e ottimista.

Tutti i sacerdoti positivi al Coronavirus, ma per il momento stanno bene

“Fortunatamente stiamo bene, tutto è partito da una suora che aveva i sintomi. Speriamo di ricominciare presto a celebrare le funzioni“, ha spiegato ai giornalisti. Per il momento però la decisione è stata quella di sospendere tutte le funzioni.

La parrocchia di San Gregorio Magno si trova in Piazza Certaldo a Roma. I tre sacerdoti che vivono in quella parrocchia sono risultati positivi. L’agenzia Adnkronos li ha interpellati telefonicamente. In quella occasione don Stefano ha calmato le acque spiegando che al momento non ci sono particolari allarmi.

Roma
La parrocchia di San Gregorio Magno a Roma – foto web source

San Gregorio Magno, a Roma. Una suora la prima ad avere sintomi

La prima ad avere sintomi è stata una suora, ha spiegato il sacerdote. “Dopo aver fatto il tampone è risultata positiva. A quel punto c’è stato lo stesso esito per i due sacerdoti, mentre io ero negativo”, ha raccontato don Stefano.

Una volta fatta la verifica su di lui, il 30 agosto, anche il sacerdote è risultato essere positivo dopo il primo tampone. Così sono scattati i test. “Abbiamo fatto il secondo il 12 settembre e l’esito era lo stesso. Il prossimo lo faremo domani, siamo in contatto con l’Asl e sapremo il risultato verso martedì”, ha spiegato ancora il religioso. “Speriamo di essere negativi e di poter ricominciare a celebrare le messe, dopo aver sospeso tutto”.

L’annuncio pubblicato sulla pagina social della parrocchia

Nel frattempo la parrocchia ha pubblicato un messaggio su facebook. In questo si comunica ai fedeli che, per il momento e per evitare di dare seguito a ulteriori contagi, le Messe sono sospese.

“Buongiorno a causa della sopravvenuta positività di tutti i sacerdoti della parrocchia al Covid e non potendo più contare sull’aiuto dei sacerdoti delle parrocchie vicine, che in queste due settimane ci hanno gentilmente sostituito, dobbiamo NECESSARIAMENTE sospendere le celebrazioni della Santa Messa feriale e festiva fino alla completa guarigione”, è quanto si legge.

“La chiesa rimane comunque aperta per la preghiera dalle 7.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00 ma non saranno presenti i sacerdoti“, si spiega sul profilo social della parrocchia. “Comunicheremo la ripresa appena ne avremo di nuovo la possibilità. Grazie a tutti”.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]