Medaglia Miracolosa: al via il pellegrinaggio romano della sacra effige

È iniziato a Roma il pellegrinaggio della Sacra effigie della Beata Vergine Maria Immacolata della Medaglia Miracolosa.

Pellegrinaggio della Medaglia Miracolosa

L’immagine è stata benedetta da Papa Francesco lo scorso mercoledì 11 novembre in Vaticano alla presenza del Superiore Generale della Congregazione della Missione, p. Tomaž Mavrič e di una piccola delegazione.

Questa sera in processione nel quartiere Prati

Il 26 novembre alle 18:30 al Collegio Leoniano si terrà una preghiera mariana. Il 27 al mattino la Sacra effigie verrà portata negli studi di Tv2000 per uno speciale sulla Madonna della Medaglia Miracolosa, in onda tra le 9:06 e le 9:45, e alle 17:00 ci sarà al Collegio Leoniano la solenne celebrazione eucaristica, trasmessa anche via Facebook (@SuperiorGeneralCM) per dare la possibilità a tutti di partecipare (visto il ridotto il numero di posti a sedere in chiesa per mantenere il distanziamento imposto dalle normative relative all’emergenza coronavirus). Al termine della messa la Sacra Effigie verrà portata in processione nelle vie adiacenti a San Gioacchino in Prati.

Dalla parrocchia di Tor Sapienza dove ha sostato dal 20 al 22, dal 23 la venerata statua è ora al Collegio Leoniano dove sosterà fino al 27 novembre quando in processione sarà portata alla Parrocchia di San Gioacchino in Prati. Da qui il 30 novembre l’immagine verrà portata alle Figlie della Carità S. Luisa e il giorno seguente, 1 dicembre, alla chiesa di S. Andrea delle Fratte da dove il 4 dicembre ripartirà alla volta delle Figlie della Carità Regina Mundi. Il 7 dicembre riceveranno la statua le Figlie della Carità S. Agata.

Mentre il 10 dicembre la parrocchia di San Gregorio VII e il 12 la parrocchia di S. Anna in Vaticano. Da qui la venerata immagine sarà portata il 14 dicembre alla parrocchia di San Domenico di Guzman e il 17 a S. Francesca Cabrini per fare ritorno al Collegio Leoniano, dopo una sosta a S. Francesco di Assisi il 19 e 20, il 21 dicembre dove rimarrà fino al 26 quando verrà portata a San Luca. Il 29 dicembre la statua andrà al Regina Pacis e quindi il 30 e 31 dicembre verrà portata alle Figlie della Carità di Loreto (AN).

Il Pellegrinaggio di Maria che per il mese di dicembre si snoderà perlopiù nelle parrocchie della città di Roma ha in programma di visitare durante tutto il prossimo anno le Comunità in Italia in occasione del 190° anniversario delle apparizioni a Santa Caterina Labouré. Le tappe del pellegrinaggio  (in costante aggiornamento vista la situazione sanitaria attuale), ed altre informazioni ad esso connesso sono consultabili sulla pagina facebook Medaglia Miracolosa pellegrina.

190 anni fa l’apparizione a Santa Caterina Labouré

Era la notte tra il 18 e il 19 luglio 1830 quando Caterina Labouré una giovane Figlia della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, vide la Santa Vergine con cui ebbe un lungo incontro. Tra le parole della Santa Vergine: “I tempi sono molto tristi. Disgrazie verranno ad abbattersi sulla Francia. Il mondo intero sarà sconvolto da calamità di ogni genere.

Ma tu vieni ai piedi di questo altare, qui le grazie saranno sparse su tutte le persone che le chiederanno con confidenza e fervore… ho sempre vegliato su di voi”. Ancora il 27 novembre 1830 Caterina Labouré vide la Santa Vergine con un piccolo globo (che rap-presenta l’umanità) tra le mani; ne contemplò la bellezza e accolse la missione di far coniare una Medaglia: “le persone che la porteranno riceveranno grandi grazie!”.

I Vincenziani, fedeli alla Parola di Dio e ispirati dal proprio plurisecolare carisma che li chiama a servire Dio nei poveri, con l’iniziativa di Maria Pellegrina desiderano ricordare che ancora oggi la Santa Vergine ci invita ai piedi dell’altare.

La Vergine della Medaglia Miracolosa continua ancora oggi, dopo 190 anni, a vegliare sull’umanità intera e viene pellegrina a visitare e incontrare le Comunità ecclesiali sparse per l’Italia compiendo co-sì la promessa d’amore contenuta nel suo Messaggio: “Io stessa sarò sempre con voi … abbiate fiducia … non scoraggiatevi”.

Luca Marcolivio

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it