Ritrovate le due diciassettenni scomparse venerdì scorso a Fermo

Ritrovate le due diciassettenni scomparse  venerdì scorso a FermoIl messaggio che i genitori ed i familiari attendevano è giunto: le due diciassettenni scomparse venerdì scorso sono state ritrovate a Pescara e presto verranno ricondotte dalle loro famiglie a Fidenza. Quando venerdì scorso le due adolescenti sono scomparse dal camping nel quale si trovavano con i genitori di una delle due ragazze, si è pensato che potesse essere loro successo qualcosa di grave, anche se la pista principale seguita dagli investigatori era quella dell’allontanamento volontario.

Le due ragazze, compagne di scuola ed amiche da molto tempo, avevano infatti portato con loro uno zainetto con qualche cambio e del denaro. L’ipotesi era quella di una gita avventurosa in qualche luogo più attraente del camping Marina di Altidona (Fermo), ma il timore che potessero aver deciso di scappare o che qualcuno avesse potuto fare loro del male era sempre presente.

La segnalazione di un ragazzo a ‘Chi l’ha visto?’

Per fortuna l’appello lanciato dai genitori ha permesso che la foto delle due ragazze fosse diffusa in tutto il Paese. Grazie alla foto condivisa sui media, infatti, un giovane di Pescara ha riconosciuto le due diciassettenni che passeggiavano per il centro di Pescara. Il ragazzo ha immediatamente contattato la redazione del programma ‘Chi l’ha visto?‘ per segnalare l’avvistamento e subito dopo, su consiglio della redazione stessa, ha condiviso la stessa informazione con i Carabinieri e con la Polizia. Le forze dell’ordine locali hanno verificato che la segnalazione fosse corretta e dopo averle identificate ha disposto i preparativi per permettere alle due ragazze di tornare dalle loro famiglie.

Si conclude, quindi, nel migliore dei modi una vicenda che ha tenuto con il fiato sospeso non solo le famiglie delle due giovani, ma anche tutta la comunità di Fermo e gli italiani, preoccupati che potesse essere successo qualcosa a due ragazze così giovani.

Luca Scapatello