Rita Pavone: Salvata dal mio Angelo, scopriamo come?

1455007_10207629358279676_7725714025782293668_n

Se qualcuno dubita dell’esistenza degli Angeli, raccontiamo questo episodio capitato alla nota cantante Rita Pavone che in una commovente intervista, nella trasmissione”la Strada dei Miracoli” dichiara senza mezze misure di essere stata miracolata grazie all’intervento del suo Angelo custode , certamente non è il primo episodio di questo genere è non sarà neanche l’ultimo Grazie a Dio aggiungiamo noi.

Rita Pavone si commuove in tv: “Io salvata da un angelo”

Rita Pavone, ospite nel programma di Rete 4 “La strada dei miracoli”, ha raccontato il difficile periodo che ha attraversato, a causa di seri problemi di salute che l’hanno allontanata dalle scene ed hanno messo in serio pericolo la sua salute, infatti è stata sottoposta ad un delicato intervento all’aorta.

Durante quei momenti difficili la cantante ha svelato di avere avuto un aiuto speciale: “È arrivato un periodo in cui non riuscivo a muovermi bene, avevo anche difficoltà a fare le scale. Un giorno mentre ero in Sicilia prima di un concerto è venuta a trovarmi una signora che mi ha regalato un santino che ho messo nel mio reggiseno. Dopo quell’incontro chiesi anche chi fosse quella donna ma sembrava uscita dal nulla”.

Dopo una settimana, durante la registrazione di un programma televisivo, la Pavone ha spiegato di aver avuto un malore: “Mi trovarono due occlusioni al tronco dell’aorta e dopo l’operazione mi venne in mente quella donna e quello che mi aveva dato. Dopo quella donna l’ho cercata, anche con appelli in televisione ma non sono mai riuscita a trovare”.

La nota  cantante è rimasta talmente  toccata  dall’episodio che ha deciso di andare anche a Lourdes per ringraziare la Madonna del miracolo avvenuto : ” Anche nel famoso santuario mariano feci un incontro particolare, conobbi una ragazza che era stata anche lei miracolata, è mi ha illuminato sulla mia storia, infatti lei mi ha detto che io avevo incontrato il mio Angelo custode e che lui mi aveva salvato la vita. Io sono convinta che quello non è stato un incontro casuale , ma so per certo che se oggi sono ancora in vita lo devo al mio Angelo.