La richiesta dell’insegnante per il suo funerale commuove tutti

La storia commovente di una insegnante che ha espresso una volontà davvero di grande esempio per i suoi alunni, nel giorno del suo funerale.

Tammy Weddell funerale zaini
photo web source

Tammy Weddell è un’insegnante che ha vissuto con passione la sua vocazione e che fino all’ultimo dimostra quanto le stessero a cuore i suoi alunni, specialmente quelli più in difficoltà.

Tammy Waddell, una maestra elementare della contea di Forsyth, in Georgia, a giugno del 2018 ha perso una battaglia contro il cancro al colon, ma ha lottato fino alla fine per un ideale: ha sempre definito i suoi studenti come “suoi figli”. Quindi, anche dopo la sua morte, Tammy si è assicurata qualcuno si prendesse cura di loro.

Non fiori, ma zaini per chi ne ha bisogno

Due settimane prima di morire, ha detto a suo figlio che non desiderava fiori al suo funerale. Voleva invece che tutti portassero zaini pieni di materiale scolastico per gli studenti bisognosi.

Quest’insegnante ha avuto il merito di educare diverse generazioni di alunni che le dato tributato l’ultimo saluto realizzando il suo desiderio.

Tammy era un’insegnante speciale, che ha trasmesso alle generazioni di alunni e ha avuto il merito di insegnare, non solo le conoscenze ma anche quei valori così importanti da conservare: l’altruismo, la solidarietà, il senso di umanità.

“Questo era proprio il tipo di insegnante che era, e questo è un riflesso del suo cuore. Era prima un’insegnante,” ha detto alla CNN suo cugino Brad Johnson.

Il gesto commuove e coinvolge tutti

Tra le foto del suo funerale, si stagliano ben in vista i banchi della chiesa allineati con tanti di zaini, donati da persone a lei care, studenti, amici, colleghi e chiunque volesse onorare il suo desiderio.

“Quel giorno abbiamo ricevuto circa 130 zaini pieni di materiale scolastico – tutto ciò di cui uno studente avrebbe bisogno per almeno metà dell’anno scolastico – e continuano a venire”, ha riferito alla CNN Paul Holbrook, portavoce dell’impresa di pompe funebri.

In un’altra foto decine di educatori colleghi di con Tammy, sono in fila con gli zaini per consegnarli ai bambini bisognosi.

“C’erano circa 100 insegnanti che portavano gli zaini fuori e tornavano alle loro scuole”, ha detto Johnson. “È stato commovente”.

Il suo gesto è d’esempio e si diffonde

Tammy, 58 anni, aveva giù avuto a che fare con il cancro al colon, ma poi ad agosto le era stato di nuovo diagnosticato. Questa volta, i medici non le avevano dato molte speranze.

Ecco che, dopo 25 anni da insegnante di scuola elementare, ora non è più tra i banchi di scuola ma anche nella morte continua il suo essersi messa a disposizione.

Da quando ha condiviso le foto del funerale, il cugino Brad ha detto di essere stato contattato da “Tes Resources”, organizzazione senza scopo di lucro che aiuta gli insegnanti in tutto il mondo.

Vite che cambiano altre vite

Questa organizzazione senza fini di lucro ha deciso di onorare Tammy Waddell con migliaia di forniture scolastiche per gli studenti della contea di Forsyth, ha riferito il cugino Brad Johnson.

Nel suo necrologio le parole di chi l’aveva conosciuta e amata: “Tammy aveva una passione per l’alfabetizzazione. E credeva che ogni bambino meritasse un’opportunità di imparare.

Sebbene i suoi successi e riconoscimenti siano numerosi, nessuno di questi è stato più grande delle molte vite che lei ha cambiato nel corso dei suoi tre decenni di istruzione.

Al posto dei fiori, portate con voi zaini pieni di materiale scolastico per onorare la passione di Tammy nei confronti dei bambini bisognosi. O fate una donazione in memoria di Tammy Waddell a Project Connect”.

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it