Quanto è importante l’Angelo Custode per la nostra vita?

Una presenza amica che ci accompagna sempre, ma siamo consapevoli di quanto lo è? L’Angelo Custode, che Dio ha posto accanto ad ognuno di noi, ci permette di sentire la sua presenza in ogni momento. 

Riconoscere i nostri angeli custodi come compagni invisibili ma costanti. Dio l’ha messo al nostro fianco ed è il nostro più caro e fidato amico.

angelo custode
photo web source

Chi è l’Angelo Custode

Una presenza che difficilmente riusciamo a percepire ma che è sempre lì, costante, accanto a noi. Il nostro Angelo Custode ci comprende più di chiunque altro, è sempre accanto a noi, dal momento in cui siamo nati, e lì resterà per tutto il resto della nostra vita.

Ci guida, ci consiglia, ci supporta: lui è sempre con noi. Anche nei momenti difficili, nell’angoscia, ma soprattutto quando siamo in una situazione di peccato. Lui è sempre lì a sostenerci, ad indicarci la giusta via, quella che non ci allontana dal Signore.

Sin da bambini, abbiamo imparato a pregare l’Angelo custode. Ma poi, crescendo, abbiamo iniziato a comprendere che la sua presenza è sempre più indispensabile e concreta. Ed abbiamo anche imparato a rivolgerci a lui con più assiduità, certi che non ci lascia mai da soli.

L’invocazione al nostro Angelo Custode

Preghiamolo insieme ancora una volta:

Santo angelo custode,

sin dall’inizio della mia vita

mi sei stato dato come protettore e compagno.

Qui, al cospetto

del mio Signore e mio Dio,

della mia celeste Madre Maria

e di tutti gli angeli e i santi

io (nome) povero peccatore

mi voglio consacrare a te.

Prometto di essere sempre fedele

e ubbidiente a Dio e alla santa Madre Chiesa.

Prometto di essere sempre devoto a Maria,

mia Signora, Regina e Madre, e di prenderla

a modello della mia vita.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco ci insegna a pregare il nostro angelo custode

Prometto di essere devoto anche a te,

mio santo protettore e di propagare secondo le mie forze

la devozione agli angeli santi che ci viene concessa

in questi giorni quale presidio ed ausilio

nella lotta spirituale

per la conquista del Regno di Dio.

Ti prego, angelo santo, di concedermi

tutta la forza dell’amore divino affinché

ne venga infiammato, e tutta la forza della fede

affinché non cada mai più in errore.

Fa’ che la tua mano mi difenda dal nemico.

Ti chiedo la grazia dell’umiltà di Maria

affinché sfugga a tutti i pericoli e,

guidato da te, raggiunga in cielo

l’ingresso della Casa del Padre.

Amen”

LEGGI ANCHE: Possiamo pregare l’Angelo Custode di un’altra persona?

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it