Il principe ucciso senza motivo, un clochard massacrato senza motivo VIDEO

Il Principe, un barbone  tranquillo frequentatore di piazza Venezia ucciso per futili motivi 

Roma – La notte del 4 settembre scorso, nella centralissima Piazza Venezia, al bar all’angolo con via del Corso, dopo essere stato brutalmente aggredito da un giovane a seguito di una banale lite, un clochard, soprannominato “Il Principe”, 69 anni, molto conosciuto perché da decenni frequentatore notturno della piazza, sempre gentile e gioviale, fu lasciato a terra privo di sensi. Dopo qualche minuto, all’arrivo della ambulanza si era ripreso e sembrava stare bene, infatti era stato dimesso quasi subito dal primo pronto soccorso dove era stato portato. Ma nella mattinata, nel suo peregrinare per la città, dopo poche ore, era nuovamente svenuto per strada, soccorso da un passante in zona Trastevere, portato al Pronto soccorso dell’ospedale San Camillo, e dopo due giorni di coma era morto per emorragia celebrale. Dopo minuziose e serrate indagini, i carabinieri del comando Roma – Piazza Venezia e gli agenti del commissariato di “Monteverde” sono riusciti a dare un volto all’aggressore. Si tratta di un uomo di 27 anni, già noto alle forze dell’ordine per altri reati. Gli agenti e i carabinieri lo hanno arrestato, dando esecuzione ad un’ordinanza che dispone gli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico, con l’accusa di omicidio preterintenzionale, aggravato dai futili motivi e dalla minorata difesa della vittima.