Roma: prima le esplosioni poi le fiamme a Gregorio VII

Attimi di panico a Roma, a Gregorio VII, quando un bus ha preso fuoco e le fiamme lo hanno ricoperto completamente.

Foto dal Web

Fortunatamente nell’esplosione e nel successivo incendio nessuno dei presenti in zona è rimasto ferito o ucciso.

Bus prende fuoco intorno a mezzogiorno

La mattinata dei cittadini romani a Piazza Pio XI, zona Gregorio VII, è stata sconvolta prima da quattro boati e successivamente dal vedere una colonna di fumo e fiamme che s’innalzava sino al cielo dal margine della strada. In mezzo a quella coltre di fumo e fiamme c’era un bus dell’Atac che ha cominciato a prendere fuoco mentre procedeva per la piazza romana.

Leggi anche ->Coronavirus, l’immunologa: “inutile aspettare il vaccino, non è la soluzione”

Per fortuna l’autista del mezzo è riuscito a mettersi in salvo prima che le fiamme ricoprissero totalmente l’autobus. Non è chiaro, invece, se nel momento in cui si sono sentiti i botti e questo è sceso dalla vettura ci fossero passeggeri a bordo. In ogni caso nessuno dei presenti in zona è stato ferito o si è affumicato durante l’incidente.

Leggi anche ->Donna grida “Allah Akbar”, stazione evacuata. Torna il panico terrorista

L’arrivo provvidenziale dei Vigili del Fuoco

I cittadini della zona, spaventati prima dai boati e poi dalla colonna di fiamme e fumo che risaliva dal mezzo, hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Tutta la zona Gregorio VII è stata chiusa al traffico per permettere ai Vigili del Fuoco di operare in sicurezza e spegnere l’incendio. La notizia dell’incidente accaduto in Piazza Pio XI è stata confermata anche dall’Atac.

Sul sito della compagnia di trasporti capitolina si legge: “Per ragioni ancora da stabilire, intorno alle 12.30 si è sviluppato un incendio su un bus della linea 881 mentre percorreva piazza Pio XI. Non ci sono state conseguenze per le persone. La vettura era in servizio da oltre 15 anni”. Con ogni probabilità, dunque, verrà aperta un’indagine anche interna alla compagnia per appurare il motivo dell’incendio.

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]