Prendi ora la decisione di credere che Dio ti ama..

11

“Come il Padre ha amato Me,
così Io ho amato voi;
vivete nel Mio amore”(Giovanni 15,9).

Un giorno un teologo di fama mondiale fece una lezione ad un uditorio di esperti studenti universitari. Al termine un giovane studente tra la folla fece una domanda che mise in imbarazzo molti dei presenti. Disse:
“Professore, in tutti gli anni di lavoro e di studio pastorale Lei ha imparato moltissimo. Mi può dire la cosa più importante che ha imparato?” Il professore fece una pausa poi disse pensieroso: “Sì figliolo, posso.
«Gesù mi ama, e lo so perché è la Bibbia a dirmelo»”. Ci fu un bell’applauso.

Se leggi la Bibbia, devi concludere che Gesù o era un pazzo, un folle, un bugiardo, oppure era il Figlio di Dio che sosteneva di essere. Se credi che sia il Figlio di Dio e che le Sue parole sono vere, allora dalle sue pagine dovrebbero balzarti davanti quattro fatti:

Dio è amore!
Dio mi ama!
Dio ama me!
Dio ama me!

Leggere su queste realtà è facile, ma può essere assai difficile farle passare dalla testa al cuore. Può essere molto difficile accettare pienamente l’amore di Dio per te.
Ø L’amore di Dio per te – Eppure, il fondamento della vera guarigione – un progresso reale nella vita cristiana – è la profonda consapevolezza che Dio ti ama davvero, che ti ama perfettamente, che non potrebbe amarti di più neppure se ci provasse, che
Ø ti amava ancor prima che tu diventassi cristiano, che ha scelto di amarti per nessun’altra ragione al di fuori di Se Stesso, che ha scelto di amarti perché lo ha voluto, che
tu non puoi farLo cessare di amarti e che Egli ha scelto di amarti e di morire per te mentre eri ancora Suo nemico.

Il fatto scandaloso è questo: Gesù crocifisso dai tuoi peccati è la prova dell’amore che Dio nutre per te. Devi arrivare a sperimentare, a credere e ad accettare questa consapevolezza.
Ø Un invito per te – Ora immagina che qualcuno entri proprio nel luogo dove stai leggendo queste pagine e ti dica che gli è apparso Gesù lì vicino, e che gli chieda di condurti a Lui.
Ø Gesù vuol parlare solo con te, ora. Puoi avvertire delle emozioni confuse –agitazione, gioia e forse sensi di colpevolezza, di indegnità, di colpa.
Poi voltati ed esci ad incontrare il Signore. Il Suo volto è radioso d’amore. Dopo averti messo a tuo agio, ti rivolge una domanda:
è “Vuoi accettare il Mio amore? Mi permetterai di amarti come voglio?”
Immagina quale potrebbe essere una risposta onesta da parte tua.

Come mai talvolta trovi tanta difficoltà a credere e ad accettare il fatto concreto dell’amore personale, costante e fedele che Dio ha per te? Dalla Parola di Dio sai che
Ø Dio è dalla tua parte, che ti ama in modo perfetto e personale, che il Suo amore è costante e che niente potrà separarti dal Suo amore. Ma anche così,
Ø una o più cose possono menomare la tua capacità di accettare quell’amore.
Può darsi che il diavolo ti stia sibilando menzogne. “L’accusatore dei fratelli” potrebbe dirti che non sei una persona amabile, oppure dirti che Dio è adirato o che si è stancato di te e che in realtà non ti ama oppure che, se gli altri ti conoscessero come sei veramente nel tuo intimo, non ti amerebbero neppure loro.
Ø Può anche darsi che tu sia indebolito dall’esperienza di una repulsione personale.
Ø Forse non hai sperimentato il tipo di amore umano che ti mette in grado di amare te stesso, di accettare l’amore di Dio e di amare gli altri.
Ø Forse stai vivendo nella prolungata consapevolezza che la tua amicizia con Dio sia stata rovinata.
Puoi aver bisogno di porre riparo a quell’amicizia e di accettare il perdono di Dio.

Puoi credere con assoluta certezza all’amore illimitato, personale e fedele di Dio e al perdono per gli altri, ma talvolta non riesci a credere con la stessa certezza che Dio possa amare anche te, e per questa tua incapacità,
Ø non riesci neppure ad accettare pienamente l’amore di Dio.
Come puoi arrivare a credere che Dio ti ama davvero? E come accettare più pienamente il Suo amore?

1. Se il diavolo ti ha mentito o se sei stato indebolito dalla repulsione degli uomini, è necessario che tu prenda la decisione di credere alla Parola che Dio ti rivolge in Efesini 1, 3-
“Sia benedetto Dio, Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che ci ha benedetti in Cristo con ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti, e che ci ha scelti in Lui prima della creazione del mondo, per essere santi e senza colpa davanti a Lui. Nell’amore ci aveva destinati ad essere Suoi figli per mezzo di Gesù Cristo, secondo lo scopo della Sua volontà, a lode della Sua grazia gloriosa che ha gratuitamente riversato su di noi nel Prediletto. In Lui abbiamo la redenzione per mezzo del Suo sangue, il perdono delle nostre mancanze, secondo le ricchezze della Sua grazia che ha riversato su di noi in abbondanza.”

Forse ti trovi indebolito nella tua capacità di accettare l’amore di Dio perché trascuri di tenere presente che l’amore di Dio è puro dono.
Tu non lo meriti, né potrai mai meritarlo. È una libera scelta di Dio, e tutto quello che puoi fare è accettare quell’amore.

Se combatti contro sentimenti di indegnità, di peccaminosità o di colpa, che indeboliscono la tua capacità di essere certo dell’amore di Dio per te, potresti aver bisogno di riparare la tua amicizia con Dio.
– Se poi hai già fatto queste cose e quei sentimenti permangono, devi credere ed accettare la Parola che Dio ti rivolge in Ebrei 10,15-22:
“E anche lo Spirito Santo ci rende testimonianza perché, dopo aver detto: “Questa è l’alleanza che farò con loro dopo quei giorni, dice il Signore: metterò la Mia legge nella loro mente”, e poi aggiunge: “Non ricorderò più i loro peccati e le loro azioni sbagliate.”
Dove c’è il perdono di queste, non vi è più offerta per il peccato.
Quindi, fratelli, poiché siamo fiduciosi di entrare nel santuario grazie al sangue di Gesù, attraverso la via nuova e vivente che Egli ha aperto per noi attraverso il velo, ossia attraverso la Sua carne, e poiché abbiamo un sommo sacerdote nella casa di Dio, accostiamoci con cuore sincero nella piena certezza della fede, col cuore purificato da una cattiva coscienza e il corpo lavato con acqua pura”.

Prendi ora la decisione di credere che Dio ti ama. Non importa come ti senti al riguardo – Dio ti ama davvero e in modo perfetto.
Credi in Gesù, la Parola di Dio,
Non permettere che il diavolo, gli altri o le circostanze, i peccati passati o le incomprensioni ti impediscano di accettare quello che già ti è stato dato.

PREGHIERA

Signore Gesù, io non posso conquistarla né meritarla, ma accetto Tua scelta di amarmi.
Credo che Tu sia il Cristo, il Figlio del Dio vivente.
Credo che la Tua Parola è verità.
Signore, credo che Tu mi ami, e accetto il Tuo amore.