Preghiera di oggi 22 luglio alla Madonna di Vicovaro

Si ricorda di quando la Madonna rivolse prodigiosamente il suo sguardo a chi la pregava con fervore durante le scorribande napoleoniche

Madonna di Vicovaro
photo web source

Il 22 Luglio 1796 la Madonna “Avvocata Nostra” di Vicovaro, a Roma, cominciò il prodigioso movimento degli occhi.

Il prodigio avvenne mentre Napoleone perseguiva gli abitanti dello Stato della Città del Vaticano. La Vergine in preghiera, nella stupenda opera del pittore Giacomo Triga, che aveva portato al Monte di Pietà a cause dell’estrema povertà in cui incappò, mosse gli occhi di fronte ai fedeli spaventati dall’invasione francese.

La strofa del “Salve Regina” con cui i fedeli pregavano la Madonna con fervore durante la discesa napoleonica, nella quale si pronuncia “rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi”, venne quindi ascoltata dalla Vergine, nello stupore e nella gioia generali.

Più volte la Madonna “Avvocata Nostra” di Vicovaro mosse gli occhi di fronte a enormi folle di devoti fedeli accorsi per assistere ai prodigi. Le cronache dell’epoca registrano eventi di questo tipo nel 1798, 1863, 1931, ed un’ultima volta anche nel 1954.

Preghiera alla Madonna di Vicovaro

O Maria Santissima, dolce Avvocata Nostra,
tu che non ti stanchi mai di rivolgere gli occhi tuoi pieni d’amore
e di misericordia
verso le miserie dei tuoi figli,
concedici di poter essere sotto la tua vigile protezione.

Liberaci dalle catene del male e dalle nostre infermità.
Liberaci, o Madre, da ogni pericolo,
da tutto ciò che ci impedisce di essere nella pace
e da tutti quegli avversari invisibili, i nostri peccati,
che distolgono dal cammino verso Gesù, tuo Figlio.

Donaci la vittoria in questa vita
su ciò che vorrebbe allontanarci dalla corona di gloria
che Gesù ha preparato ad ognuno di noi.

Proteggi in particolare, o Madre, tutti i moribondi:
sii nostra Avvocata ora e sempre.
Ave Maria
Amen.

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it