Preghiera di oggi 20 agosto alla Madonna della Sanità di Savigliano

La Madonna “terrorizza” un malintenzionato che voleva approfittare della ragazza. Da allora, si susseguirono miracoli e grazie.

Madonna della Sanità di Savigliano
photo web source

Nel 1613 a Savigliano, in provincia di Cuneo, una giovane contadina venne aggredita da un uomo, che voleva abusare di lei.

Subito la ragazza invocò la Madonna, affinché la proteggesse dall’aggressore. Solo pochi secondi dopo, l’uomo, stranamente terrorizzato, scappò via.

Il luogo del miracolo

In seguito al racconto della ragazza, riconoscente a Maria di quel prodigio che le aveva permesso di liberarsi dalle grinfie dell’abusatore, venne eretto in quel punto un pilone votivo. Da quel preciso luogo cominciarono a scaturire grandi grazie e miracoli, tanto che nel giro di poco si sparse la voce, e venne costruita attorno al pilone una piccola Cappella dedicata alla “Madonna della Sanità”.

I pellegrinaggi non accennavano a fermarsi, aumentando continuamente, così ben presto la Cappella divenne un Santuario frequentato persino dalla famiglia reale. Ancora oggi si tratta del più grande centro religioso dell’area in provincia di Cuneo sorge a due chilometri a sud-ovest della città.

Preghiera alla Madonna della Sanità di Savigliano

O dolce Vergine Maria,
tu che come la più premurosa delle madri
salvasti la giovane contadina dal suo aggressore
e continui tutt’oggi a concedere numerose grazie nel tuo Santuario di Savigliano,

dona a tutti noi, tuoi figli,
di essere liberati dai nostri nemici.

Liberaci, o Madre, dai pericoli che minacciano la nostra vita
e in particolare la nostra anima.

Liberaci dalle violenze fisiche e verbali,
dalle contese, dalle calunnie,
da ogni sentimento cattivo e dal peccato, o Madre.

Concedici di vivere in pace,
concedi la serenità e la pace al nostro cuore.

Sii sempre, o Maria, nostra potente protettrice
contro ogni insidia e inganno del demonio.

Intercedi per noi presso Gesù tuo figlio,
noi che a voi ci consacriamo
e promettiamo di amarvi sopra ogni cosa.
Amen.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]