Preghiera di oggi 15 luglio alla Madonna delle Grazie di Boccadirio

Apparve a due bambini chiamandoli a un impegno particolare per tutta la loro vita. Preghiamo Maria ricordando cosa avvenne.

Il 15 Luglio 1480 la Madonna apparve a due umili pastori di Baragazza, Donato Nuttini e Cornelia Evangelisti.

La Vergine disse ai due fanciulli le erano molto gradite la loro bontà e le preghiere che le rivolgevano. Per questo, invitò entrambi a consacrarsi al Signore. Donato sarebbe dovuto cioè diventare sacerdote, e Cornelia monaca in un monastero in Toscana. I due accorsero a casa a raccontare a tutti quanto accaduto, pieni di gioia.

La chiamata di Maria alla vocazione

Entrambi seguirono le indicazioni di Maria. Donato divenne presto sacerdote nella Diocesi di Pistoia, e in poco tempo diventò un parroco santo e fervente, nella località di Ciriano. Anche Cornelia diventò una religiosa d’esempio e divenne priora nel monastero delle Mantellate di Prato.

La monaca fu da tutti rispettata per la sua santità, da molti riconosciuta. Persino i soldati che occuparono il monastero manifestarono grande rispetto e cura nei suoi confronti. Da allora il santuario venne rinominato Santuario della Vocazione.

Preghiera alla Madonna delle Grazie di Boccadirio

O Maria,
Madre di grazia e di misericordia,
salute degli infermi, rifugio dei peccatori,
consolatrice degli afflitti,
tu che conosci le nostre necessità,
le nostre sofferenze,
degnati di volgere su di noi
il tuo sguardo pietoso.

Con la tua apparizione a Boccadirio
manifestasti la tua bontà
e ne facesti un luogo privilegiato
per la diffusione delle tue grazie.
Quanti tuoi fi gli hanno trovato in te
la salute del corpo
e la pace delle spirito!

Anche noi, con animo fiducioso,
imploriamo la tua materna protezione.
Esaudisci le nostre preghiere
e fa’ che, sul tuo esempio,
progrediamo nell’impegno di vita cristiana
per divenire più simili a Gesù
e ottenere la sua misericordia.
Amen
Ave Maria

LEGGI ANCHE: Il Santuario della Madonna delle Grazie di Boccadirio tra storia e natura

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]