Preghiera di oggi 14 luglio alla Madonna di Montebruno

Oggi si ricorda la Madonna di Montebruno, che guarì un sordomuto e chiese per lei un santuario. Preghiamo Maria ricordando cosa avvenne.

Madonna di Montebruno
photo web source

Si racconta che il 14 luglio 1478 a , nel genovese, la Madonna sarebbe apparsa ad un pastorello sordomuto, il quale, improvvisamente, riacquistò prodigiosamente la voce e l’udito.

Il poverello, a causa della sua condizione, non poteva infatti sentire nemmeno il rumore dell’acqua che scorreva sui sassi sotto il ponte di Montebruno.

Il giorno dell’apparizione accadde qualcosa di incredibile

Quel fortunato giorno, mentre stava badando alle pecore che si abbeveravano dal torrente, gli si presentò la Madonna, dicendogli che avrebbe desiderato che in quel luogo fosse edificata una chiesa a lei dedicata.
In quel momento, istantaneamente, il ragazzo riacquistò la voce e l’udito.

In quel momento corse proclamando il prodigio a tutti gli abitanti di Montebruno. Il pastorello fu dunque subito creduto, perché tutti lo conoscevano come sordomuto, mentre in quel momento riusciva a parlare fluidamente e ci sentiva ancor meglio.

La sua testimonianza fu fondamentale per comunicare al resto della popolazione l’evento miracoloso, e per la costruzione del santuario.

Gli abitanti del paesino lo seguirono, così, fin sul luogo dell’apparizione, dove trovarono una statua lignea della Vergine adagiata sopra un tronco di faggio.

Successivamente, dopo un decreto pontificio del 1486, un frate Agostiniano diede inizio alla costruzione di un grandioso santuario nel luogo dell’apparizione.

Preghiera alla Madonna di Montebruno

Dolcissima Vergine Maria,
tu che a Montebruno apparisti come provvida Madre
per quel tuo figlio sordomuto,
ridandogli l’uso della parola e aprendo a lui gli orecchi,
dona anche a noi di poter avere il cuore e l’orecchio aperto
alle necessità del prossimo
e alla voce di Dio.

Donaci di poter essere portatori di parole buone
e di buone opere

che aprano il cuore
e che non portino mai distruzione o divisione.

Proteggici da ogni maldicenza
e donaci di essere, sul tuo esempio,
coloro che custodiscono la parola di Tuo Figlio
nel proprio cuore,
che possa portare frutti tangibili e concreti,
e che questo possa essere sempre il segno
della vostra presenza nella nostra vita.
Amen.
Ave Maria…

LEGGI ANCHE: Santuario di Nostra Signora di Montebruno: la Madonna e il pastorello

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]