La preghiera a San Giuseppe che il Papa recita tutti i giorni da 40 anni

Qual è la preghiera “preferita” di papa Francesco? Ce n’è una che è divenuta un appuntamento fisso quotidiano

Preghiera Papa San Giuseppe
photo web source

Nel 150.mo anniversario della dichiarazione di San Giuseppe come Patrono della Chiesa universale, il Papa ha firmato la Lettera apostolica “Patris Corde”, con la quale ha indetto l’Anno di San Giuseppe. Dall’8 dicembre 2020 all’8 dicembre 2021, dunque, ha stabilito uno speciale “Anno” dedicato al padre putativo di Gesù.

Il Papa, molto devoto a San Giuseppe, prende ad esempio il suo essere “l’uomo che passa inosservato, l’uomo della presenza quotidiana, discreta e nascosta” per ricordare, sullo sfondo della pandemia, l’importanza delle persone comuni: quelle che, lontane di riflettori, ogni giorno con pazienza infondono speranza, seminano impegno.

Nella Lettera, ha inoltre dichiarato di recitare ogni giorno una preghiera particolare al santo. Dice il Papa:

“Tutti i giorni, da più di quarant’anni, dopo le Lodi, recito una preghiera a San Giuseppe tratta da un libro francese di devozioni, dell’ottocento, della Congregazione delle Religiose di Gesù e Maria, che esprime devozione, fiducia e una certa sfida a San Giuseppe”.

Preghiamo insieme con la preghiera che il Papa recita ogni giorno a San Giuseppe, perché questo grande santo possa chiedere a Dio per noi la forza nelle difficoltà.

LEGGI ANCHE: Maria e San Giuseppe: la loro unione è stata un vero matrimonio?

La preghiera del Papa a San Giuseppe

“Glorioso Patriarca San Giuseppe, il cui potere sa rendere possibili le cose impossibili, vieni in mio aiuto in questi momenti di angoscia e difficoltà.

Prendi sotto la tua protezione le situazioni tanto gravi e difficili che ti affido, affinché abbiano una felice soluzione.

Mio amato Padre, tutta la mia fiducia è riposta in te.
Che non si dica che ti abbia invocato invano, e poiché tu puoi tutto presso Gesù e Maria, mostrami che la tua bontà è grande quanto il tuo potere”.

LEGGI ANCHE: Udienza generale: lo “scandalo” di un Padre misericordioso

Amen

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it