Preghiera al Beato Carlo Acutis che festeggia in Cielo i suoi 30 anni

Carlo Acutis stroncato da una leucemia a 15 anni, proprio oggi, 3 maggio 2021, ne avrebbe compiuti 30, ed è già stato proclamato Beato! 

Beato Carlo Acutis
photo web source

Il Beato Carlo Acutis (Londra, 3 maggio 1991 – Monza, 12 ottobre 2006), era un ragazzo “normale”: suonava il sassofono, giocava a pallone, progettava programmi al computer, amava i videogiochi.

L’amore che nutriva Carlo nel cuore

Oltre allo studio riempiva le sue giornate giocando con i ragazzi del catechismo, passando il tempo con i poveri alla mensa Caritas. Ha un grande amore però: Gesù Eucaristia. Va a Messa tutti i giorni e recita il rosario quotidiano.

Ci fa presente, questo Beato, che si può essere santi anche giovanissimi, anche oggi, nell’epoca digitale. Il suo esempio fa di lui un “influencer” di santità per tutti, e ci insegna ad essere fuori dagli schemi: “Tutti nasciamo come degli originali, ma molti muoiono come fotocopie”, aveva scritto.

La cerimonia della sua beatificazione, presieduta dal vescovo di Assisi monsignor Domenico Sorrentino, si è svolta il 10 ottobre 2020 presso la Basilica Maggiore di Assisi.

Preghiamo che questo Santo così giovane possa insegnare a tutti e in particolare ai giovani la santità, quella santità che è il vero modo per andare controcorrente e non sbagliare mai la strada.

Preghiera al Beato Carlo Acutis per chiedere una grazia

O Dio, nostro Padre,
grazie per averci dato Carlo,
modello di vita per i giovani,
e messaggio di amore per tutti.

Tu lo hai fatto innamorare
del tuo figlio Gesù,
facendo dell’Eucaristia
la sua “autostrada per il cielo”.

Tu gli hai dato Maria,
come madre amatissima,
e ne hai fatto col Rosario
un cantore della sua tenerezza.

Accogli la sua preghiera per noi.
Guarda soprattutto ai poveri,
che egli ha amato e soccorso.

Anche a me concedi,
per sua intercessione,
la grazia di cui ho bisogno…

E rendi piena la nostra gioia,
ponendo Carlo tra i beati
della tua Santa Chiesa,
perché il suo sorriso
risplenda ancora per noi
a gloria del tuo nome.

Amen.

Pater, Ave, Gloria.

LEGGI ANCHE: Carlo Acutis: oggi grande festa in Cielo per una ricorrenza davvero speciale

Imprimatur + Domenico Sorrentino
Vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it