Preghiera a Maria Ausiliatrice per chiedere il suo potente aiuto

Oggi si ricorda la potente intercessione di Maria come protettrice dei cristiani: rivolgiamoci a lei fiduciosi

Maria Ausiliatrice e Gesù
photo web source

Nel giorno in cui si celebra Maria, sia come Madre della Chiesa che come Aiuto dei Cristiani, eleviamo la nostra preghiera a lei, la nostra Ausiliatrice. Ella è l’aiuto più potente che Gesù ci ha dato, la più tenera e provvida delle madri: che ci guidi nel cammino verso suo Figlio e sempre ci protegga.

Preghiera a Maria Ausiliatrice

Santissima ed Immacolata Vergine Maria,
Madre nostra tenerissima e potente Aiuto dei Cristiani,
noi ci consacriamo interamente a te, perché tu ci conduca al Signore.
Ti consacriamo la mente con i suoi pensieri il cuore con i suoi affetti,
il corpo con i suoi sentimenti e con tutte le sue forze,
e promettiamo di voler sempre operare alla maggior gloria di Dio
e alla salvezza delle anime.

Tu intanto, o Vergine incomparabile,
che sei sempre stata la Madre della Chiesa e l’Ausiliatrice del popolo cristiano,
continua a mostrarti tale specialmente in questi giorni.
Illumina e fortifica i vescovi e i sacerdoti
e tienili sempre uniti e obbedienti al Papa, maestro infallibile;
accresci le vocazioni sacerdotali e religiose affinché, anche per mezzo loro,
il regno di Gesù Cristo si conservi tra noi
e si estenda fino agli ultimi confini della terra.

Ti preghiamo ancora, dolcissima Madre,
di tenere sempre rivolti i tuoi sguardi amorevoli sopra i giovani esposti a tanti pericoli,
e sopra i poveri peccatori e moribondi.
Sii per tutti, o Maria, dolce Speranza, Madre di misericordia, Porta del cielo.
Ma anche per noi ti supplichiamo, o gran Madre di Dio.
Insegnaci a ricopiare in noi le tue virtù,
in particolar modo l’angelica modestia, l’umiltà profonda e l’ardente carità.

Fa’, o Maria Ausiliatrice, che noi siamo tutti raccolti sotto il tuo manto di Madre.
Fa’ che nelle tentazioni ti invochiamo subito con fiducia:
fa’ insomma che il pensiero di te sì buona, sì amabile, sì cara,
il ricordo dell’amore che porti ai tuoi devoti,
ci sia di tale conforto da renderci vittoriosi contro i nemici dell’anima nostra,
in vita e in morte, affinché possiamo venire a farti corona nel bel Paradiso.

Amen.

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]