Potentissima preghiera di liberazione e guarigione: “liberaci dal male!

Potenti preghiere di liberazione e guarigione

Potentissima preghiera di liberazione e guarigione: “liberaci dal male!
Come quando si è ammalati e si devono prendere le medicina, più volte al giorno, e qualche volta per tutta la vita, così la nostra preghiera deve essere costante nel tempo.

Le malattie dell’anima sono più difficili da definire e da debellare. E’ bene, pertanto, che ripercorriamo le nostre azioni, anche passate, per scovare quel buio dell’anima che va illuminato dalla grazia divina.

Noi e la nostra anima siamo indissolubilmente legati agli antenati defunti ed è quindi necessario far arrivare anche a loro il nostro pensiero, il nostro perdono eventualmente e, soprattutto la benedizione del Signore, perché siano guarite in loro, come in noi, quelle vecchie ferite inferte dalla disobbedienza a Dio, spesso inconsapevolmente, che possono aver provocato gravi rotture, ereditate, tra noi e il cielo.

Non dimentichiamo nulla e, se qualcosa ci dovesse sfuggire, sopperiamo con la preghiera sempre più particolareggiata e frequente.

Dio stesso ci aiuterà a scovare e a portare alla mente ciò che va liberato dal tocco del male.

Padre Santo, Dio onnipotente e misericordioso, nel nome di Gesù Cristo, per l’intercessione di Maria Vergine, Ti preghiamo: manda su di noi il tuo Santo Spirito. Spirito del Signore, fondici, plasmaci, riempici di Te, usaci esaudiscici e guariscici. 
Vieni Santo Spirito
(7 volte).

Signore Gesù, eccomi qui davanti a Te: vengo a darti lode, onore e benedizione per l’amore che Tu hai verso di me; umilmente mi posto ai piedi della tua croce, per implorare il tuo perdono per i miei molti, gravi, peccati e la guarigione dai traumi della mia vita passata. Purificami col tuo Sangue prezioso e abbi compassione di me, affinché inizi un processo di guarigione e liberazione.

Gesù, confido in te.

Signore Gesù, ti lodo perché hai voluto assumere la nostra condizione umana, per farti vicino a noi.

Gesù, spero in te.

Signore Gesù, ti adoro per la tua obbedienza al padre, perché sei morto in croce per la nostra salvezza, distruggendo il regno delle tenebre.

Gesù, credo in te.

O Gesù, buon pastore e medico delle anime nostre, che passando dalla Galilea sanavi gli ammalati, liberavi gli indemoniati e risuscitavi i morti, ora guarda con amore alla mia afflizione e abbi misericordia di me.

Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me.

Ora ti supplico, Signore Gesù, stendi la tua mano potente e guarda alla mia fragilità umana, perché nel tuo amore possa essere sanato da ogni male.

Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me.

O mio Redentore, donami per mezzo delle tue sante piaghe la conversione del cuore e la salute dello spirito, del corpo e della mente.

Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me.

Per la tua santa e sanguinosa piaga della mano destra, libera il mio cuore (…).

Caro Gesù, ora che conosci la mia sofferenza, ti chiedo, per il tuo amore: abbi pietà di me, liberami, salvami, guariscimi  e donami una vita nuova.

Gesù , per le tue sante piaghe, abbi pietà di me.

Per la tua santa e sanguinosa piaga della mano sinistra, liberami da ogni male del passato, specialmente purifica il mio albero genealogico materno e paterno, perdona i peccati dei miei antenati defunti e spezza ogni catena del male che tenesse me e la mia famiglia legati a maledizioni, e malattie ereditarie; brucia questi mali affinché possa essere liberato davvero.

Gesù per le tue sante piaghe, liberami.

Per la tua santa e sanguinosa Piaga del piede destro, liberami da ogni maleficio occulto, specialmente dallo spirito di superbia, egoismo, vendetta, arroganza, amarezza, brutalità, confusione, crudeltà, tradimento, invidia, paura, odio, insicurezza, gelosia, orgoglio, risentimento, terrore, impurità, tristezza, ansia, depressione, disturbo spirituale mentale, morali e qualunque ferita o altro mare presente nel mio cuore.

Gesù, per le tue sante piaghe, guariscimi.

Per la tua santa sanguinosa piaga del piede sinistro, liberami dal diavolo, causa e origine di ogni male e peccato. Per il tuo prezioso sangue, sigillo me, la mia vita e quando mi appartiene al tuo Nome Santo potente che è Gesù.

Gesù, per le tue sante piaghe, salvami.

Per il tuo santo e sanguinante capo trafitto da pungentissime spine, guariscimi dalle malattie fisiche, rinvigoriscimi ogni cellula malata del mio corpo e donami la completa guarigione da tutti i mali incurabili, sempre secondo la tua santa volontà (…). Signore Gesù, con il sangue versato dal tuo campo santo e benedetto, guariscimi e irradia su di me una potente luce d’amore, che scaturisce dal tuo cuore santo e misericordioso e sana tutte le mie infermità.

Gesù, per le tue sante piaghe, perdonami.

Per la tua santa sanguinosa piaga del costato, metto davanti a te le mie sofferenze, specialmente quella dei miei familiari, amici e quelli che si affidano alle mie preghiere; ti supplico, Signore, guarda con occhi di benevolenza a noi tuoi figli e manda il tuo spirito d’amore, affinché rinnovi la faccia della terra.

Gesù, per le tue sante piaghe, consolami.

Per tutti i dolori che passasti nell’Orto del Getsemani, nella flagellazione alla colonna, per la piaga alla spalla destra, per le tue santi lividure, per la crocifissione, morte e Resurrezione, accogli del tuo cuore misericordioso le intenzioni che in questo momenti ti offro (…).

Gesù, per le tue sante piaghe, ascoltami.

O buon Gesù, Tu sai e conosci ogni nostra sofferenza, ascoltami, per le preghiere e le lacrime della tua e nostra madre celeste Maria, perché tu nulla rifiuti a colei che ti amò tanto; per l’intercessione dell’Arcangelo San Michele, di San Giuseppe, di San Giuda Taddeo, di San Benedetto, di San Charbel, di San Pio da Pietrelcina, di San Espedito, di San Giovanni Paolo II, di Santa Gemma Galgani e di tutti gli Angeli, i Santi e le anime del purgatorio, donami la tua divina misericordia. Amen. 

Grazie, Gesù, lode e gloria a Te! (Pater, Ave, Gloria).

Visita, o Signore, te ne preghiamo, la nostra casa e tieni lontano da essa ogni insidia del nemico: vi abitino i tuoi Santi Angeli e ci custodiscano in pace e la tua benedizione sia sempre su di noi. Per Cristo, nostro Signore. Amen.

Avanti la croce di Cristo, fuggite, potenze nemiche; vince il leone della Tribù di Giuda, il discendente di Davide. Alleluia! Alleluia!

Discenda, dalle piaghe gloriose di Gesù, il suo sangue benedetto e prezioso e fluisca nel mio organismo malato, guarendo ogni malattia spirituale, mentale e corporale. Scenda su di me, sulla mia famiglia, su tutti gli amici, su coloro che si affidano alle mie preghiere e sul mondo intero la tua divina misericordia. Per intercessione della Vergine Maria Immacolata, che soglie i nodi e di tutti i Santi, ci benedica e ci protegga Dio onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen!

“Mio Dio, ti amo! Abbi pietà di noi e del mondo intero!”.