La preghiera per chiedere la potente intercessione di Santa Veronica Giuliani

Preghiamo questa grande santa e mistica, che Dio ha dotato di straordinari carismi, affinché possa ottenerci grazia presso Dio.

Santa Veronica Giuliani
photo web source

Santa Veronica Giuliani (Mercatello, Urbino, 27 dicembre 1660 – Città di Castello, 9 luglio 1727), al secolo Orsola, fu una delle più grandi mistiche della cristianità, sul suo cuore furono rinvenuti i segni della Passione di Gesù, 

Veronica ebbe numerose rivelazioni e ricevette le Stigmate. Entrò 17enne nel monastero delle Clarisse di Città di Castello, dove visse per cinquant’anni. Lì svolse mansioni di cuoca, infermiera, maestra delle novizie e badessa.

I segni della lancia che squarciò il cuore di Gesù, sul suo

All’autopsia, con molta meraviglia generale, si attestò che il suo cuore fosse trafitto da parte a parte. Ella infatti ricevette le piaghe della Passione di Cristo, e quando accadde, lei stessa rivelò: «piansi molto e con tutto il mio cuore pregai il Signore di volerle nascondere agli occhi di tutti».

Non si conoscerebbe nulla delle esperienze di Veronica, se il suo direttore spirituale non le avesse ordinato di metterle per iscritto, cosa che fece obbedientemente per 30 anni. Ne risultò il “Tesoro nascosto”, che venne pubblicato in 10 volumi dal 1825 al 1928. Spirò nel 1727, dopo 33 giorni di malattia. Fu canonizzata da Gregorio XVI nel 1839.

Preghiera a Santa Veronica Giuliani

Gloriosa Santa Veronica, che sei stata confermata dall’Alto «figlia del Padre, sposa del Figlio e discepola dello Spirito Santo»; tu che ti sei tanto sacrificata affinché il mondo possa dare la giusta gloria, lode e gratitudine alla Santissima Trinità, impetra, te ne supplichiamo, all’umanità intera, così ingrata e dimentica di Dio, un sincero pentimento, e strappa con i tuoi meriti le anime dalla via della perdizione, perché credendo nella pietà e nel perdono di Dio, possano gustare, cantare e lodare la Sua infinita Misericordia.

Figlia della Santa Obbedienza, la cui vita e scritti Cristo volle che fossero conosciuti nel mondo per la conferma della fede, guarda benigna alla Santa Chiesa e allontana da essa il cancro delle false ideologie ed errate correnti teologiche, riportandola all’obbedienza e al rispetto per il Santo Padre e per il Catechismo ufficiale, supplicando il tuo Sposo e Signore di avere misericordia di essa, dando lume a tanti pastori e fedeli, affinché si ravvedano e portino conforto al Sacro Cuore di Gesù, con la loro umile sottomissione e pacifica unione.

Protettrice nostra, che pregavi per i bisogni del Santo Padre, chiamandolo «Cristo in terra», difendi e proteggi, illumina e fortifica il Pontefice, i Vescovi e i Sacerdoti a lui uniti. Suscita, con il tesoro dei tuoi meriti, sante vocazioni religiose, e ferventi laici che custodiscano una profonda vita di preghiera, sacrificio, rifiuto dei piaceri mondani, fedeli alle promesse battesimali e che sappiano nutrirsi devotamente alla Mensa del Corpo di Cristo e della Sua Parola, amanti della purezza, umiltà, castità, concordia, che siano veri figli, discepoli e apostoli di Maria, consacrati totalmente a Lei, come tu lo fosti mirabilmente.

Figlia e discepola di Maria, che hai compreso profondamente il suo ruolo di Madre e di Maestra nel cammino dell’anima verso il ritorno e l’unione con il suo Dio, intercedi presso il tuo Sposo divino, perché apra gli occhi del mondo alla verità sulla Santa Vergine, e affinché si attui la Consacrazione del mondo e di ogni singola persona al Cuore Immacolato e Addolorato di Maria.

Amabile Santa Veronica, dal trono di gloria ove per la pienezza dei meriti sei stata sublimata, degnati di ascoltare le umili e ferventi preghiere che, stretti dalla tribolazione, ti rivolgiamo. Lo Sposo divino che tanto hai amato e per il quale hai molto sofferto, ascolterà un solo palpito del tuo cuore che tante volte avvicinò al Suo.

Tu che sei stata serva fedele, icona di Gesù crocifisso, partecipe alla sua Passione redentrice, presenta all’Eterno Padre le nostre necessità materiali e spirituali, e ottieni a noi, che confidiamo nella tua protezione e nella tua intercessione, e se è per il bene delle anime nostre, le grazie che fiduciosi imploriamo

Gloria…

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it