Potente Preghiera di guarigione interiore..

donna-in-preghiera

Preghiera di guarigione interiore (del corso della vita):

“Padre Celeste, vengo umilmente davanti a te in preghiera, lode, adorazione e venerazione. Ti chiedo di effondere su di me il tuo Santo Spirito e di ricolmarmi di luce e di amore. Ti chiedo, carissimo Padre, di rimuovere qualsiasi negatività che possa essermi stata trasmessa consciamente o inconsciamente mentre ero nel grembo di mia madre.

Carissima Madre Maria, Ti chiedo di venire e rimanere con me dal momento del mio concepimento al momento attuale, proteggendomi ed intercedendo per me, con gli Angeli ed i Santi, davanti alla Santissima Trinità. Prendimi per la mano destra e cammina con me ora, cara dolce Madre, attraverso tutti gli anni della mia vita fino al momento presente. Provvedimi di tutto quell’amore materno che mi necessitava e che non ho ottenuto. Perdono la mia mamma terrena per non avermi sempre amato/a come ne avevo bisogno e come avrei voluto essere amato/a, e chiedo su di lei oggi una speciale benedizione.

Signore Gesù Cristo, ti prego di venire e rimanere con me dal momento del mio concepimento fino al momento presente, riempiendomi del tuo amore infinito e della tua misericordia. Concedimi ogni dono e grazia e risanami da ogni ferita e pena.

Prendimi per la mano sinistra e cammina con me ora, mio prezioso Salvatore, lungo tutti gli anni della mia vita fino al momento presente. Provvedimi di tutto l’amore paterno di cui avevo bisogno e che non ricevetti. Perdono il mio padre terreno per non avermi sempre amato/a e chiedo oggi, su di lui una speciale benedizione.

Mentre procedo attraverso ogni anno della mia vita, Signore Gesù, purificami, risanami, rinnovami, ristorami, illuminami e trasformami in una più perfetta immagine di te. Rimuovi qualsiasi ombra da me e immergimi nel tuo Preziosissimo Sangue.

Padre Celeste, ora mi vedo appena nato nelle tue mani delicate e amorevoli, proprio le mani che mi formarono nel grembo di mia madre. Mentre mi stringi a te, sento che mi dici: “tu sei prezioso ai miei occhi, perché sei degno di stima e io ti amo” (Isaia 43,4). E sento il tuo sconfinato amore incondizionato cingermi e avvolgermi. Sento il tuo completo amore per me e la tua amorevole accoglienza. Grazie Padre, per aver collocato la mia mano destra in quella di Maria e la mia mano sinistra in quella di Gesù. Grazie per aver concesso loro di camminare con me attraverso gli anni della mia vita. Circondami, Padre, di Angeli per sorvegliarmi e proteggermi, per preservarmi dal male: concedi ai Santi d’intercedere per me.

Signore Gesù, mentre camminiamo attraverso il primo anno della mia vita, rimuovi ogni timore di abbandono, confusione o rifiuto che io possa aver recepito, specialmente da parte dei miei genitori biologici, fratelli e sorelle.

Signore Gesù, rimuovi tutte le rabbie e le frustrazioni per non essere stato capace di poppare o di essere svezzato, o per qualsiasi colpa io possa avere per essermi sentito un fardello per la mia famiglia.

Mentre camminiamo attraverso il secondo anno della mia vita, Signore Gesù, risanami da ogni frustrazione, confusione, specialmente in merito al mio apprendere a parlare, camminare e comportarmi.

Signore Gesù, mentre camminiamo attraverso il terzo anno della mia vita stò scoprendo il mio corpo e mi viene insegnato a non fare più i miei bisogni nel pannolone. Ti chiedo di rimuovere qualsiasi colpa o vergogna che ho sentito per il mio corpo e per la mia incapacità di controllarlo come desideravano gli adulti che mi circondavano. Rimuovi qualsiasi ansietà o risentimento che io possa aver avuto nel diventare più grande di età.

Mentre procediamo lungo il quarto anno della mia vita, Signore Gesù, togli qualsiasi rabbia, risentimento, amarezza, frustrazione che io possa aver avuto verso i miei genitori per i loro rimproveri, correzioni, punizioni e insegnamenti. Rimuovi qualsiasi ribellione che possa essere entrata in me in quel periodo della mia vita e riempimi del desiderio di essere completamente ubbidiente a te ed ai miei genitori.

Signore Gesù, mentre procediamo attraverso il quinto anno della mia vita, elimina qualsiasi insicurezza che possa aver sentito nell’andare all’asilo. Rimuovi qualsiasi rabbia o frustrazione che ho provato nell’ apprendere come avere relazioni con altri bambini e qualsiasi negatività che io possa aver contratto a causa della mia curiosità e timidezza naturale.

Mentre procediamo lungo il mio sesto anno di vita, dolce Gesù, risanami da ogni rabbia, amarezza, confusione, timore, colpa e risentimento che possa aver sentito per il dover andare alla scuola. Risanami da qualsiasi ansietà di separazione che possa aver provato per essere stato allontanato da mia madre, messo sotto la cura di un insegnante, in un ambiente estraneo, circondato da ragazzi che non conoscevo.

Signore Gesù, mentre procediamo lungo il mio settimo anno di vita, ti chiedo di guarirmi da qualsiasi turbamento che possa aver provato per essere più piccolo o più grande degli altri bambini e perché essi mi tormentavano. Rimuovi qualsiasi ansietà o colpa, amarezza o risentimento che io possa aver provato verso gli altri bambini a scuola o nel vicinato, perché non mi sentivo gradito ed ero l’ultimo ad essere scelto per stare in una squadra.

Mentre procediamo lungo il mio ottavo anno di vita, Gesù caro, ti chiedo di sanarmi da ogni ansietà che possa aver avuto per la mia prima Confessione e la prima Comunione. Signore Gesù, ti prego di rimuovere qualsiasi rabbia, amarezza e risentimento che possa aver avuto verso la mia insegnante per avermi detto che la mia scrittura era orrenda o per non avermi dato valido aiuto nella lettura, o nell’ aritmetica.

Asporta qualsiasi odio che ho nutrito verso i miei compagni e riempimi di un atteggiamento amorevole verso gli altri.

Signore Gesù, mentre procediamo lungo il mio nono anno di vita, rimuovi qualsiasi rabbia, ansietà, timore o colpa che io possa aver sentito a causa di un trasloco, di un divorzio, dei miei voti i a scuola e per il modo in cui gli altri bambini mi trattavano.

Mentre procediamo lungo il mio decimo anno di vita, Signore Gesù, toglimi qualsiasi autocritica. Riempimi di un atteggiamento salutare ed amorevole verso me stesso. Aiutami a vedere la tua presenza dentro di me, man mano che cresco e sviluppo la mia mente, il mio corpo e le mie emozioni.

Dolce Gesù, mentre procediamo lungo il mio undicesimo anno di vita ed il mio corpo inizia a trasformarsi e a svilupparsi e sono diventato impacciato, Ti chiedo di togliermi qualsiasi odio verso di me, colpa o confusione che possa aver provato. Donami un atteggiamento amoroso verso me stesso e verso gli altri.

Mentre procediamo lungo il dodicesimo anno della mia vita, Signore Gesù, e sono pieno di rabbia, ansietà, amarezza, confusione, paura e insicurezza perché stò cercando di amare e di sentirmi amato, aiutami a trovare te nel mio cuore e nella mia anima. Riempimi dell’amore che solo tu puoi donare e di una profonda pace interiore nel farmi sentire che sono amato e che sono interessante. Ti chiedo di rimuovere qualsiasi colpa o vergogna che possa aver provato per essere stato sessualmente usato o molestato.

Signore Gesù, mentre ci incamminiamo lungo il mio tredicesimo anno di vita e mi sento impacciato e timoroso perché nessuno mi ama e vuole stare con me, aiutami ad accettarmi così, esattamente come sono, toglimi le preoccupazioni per ciò che sono o temo di essere: se non sono di bell’aspetto, intelligente, pieno di successo come un’ altra persona.

Mentre procediamo lungo il mio quattordicesimo anno di vita, dolce Gesù, rimuovi qualsiasi rabbia, arroganza, ribellione o risentimento che possa aver avuto mentre diventavo più indipendente ed incominciavo ad affermarmi come adolescente.

Signore Gesù, mentre procediamo lungo il quindicesimo anno della mia vita e sono pieno di ansietà e timore di essere rifiutato, ti chiedo di toccarmi e rimuovere ognuna di queste sensazioni. Riempimi del tuo amore e della tua amorevole accettazione di me.

Mentre procediamo lungo il sedicesimo anno della mia vita, Signore Gesù, rimuovi qualsiasi rabbia, ansietà, amarezza, confusione, colpa o rifiuto che possa aver sentito mentre mi inserivo con amici nella vita sociale ed incominciavo ad andare agli appuntamenti. Rimuovi qualsiasi ribellione che possa aver avuto in questo periodo, specialmente verso i miei genitori e insegnanti.

Signore Gesù, mentre procediamo lungo il mio diciassettesimo anno di vita, ti chiedo di togliere tutta la rabbia, l’ansietà, l’arroganza, l’amarezza, la confusione, l’invidia, il timore, l’insicurezza, la gelosia e il risentimento che posso aver sentito verso me stesso e gli altri perché stavo iniziando ad andare agli appuntamenti, a subire le mie prime fratture, a prepararmi ad andare al mio primo ballo, a iniziare a guidare l’automobile ed essere Cresimato. Signore, Ti prego di rimuovere qualsiasi confusione, paura, colpa o vergogna che possa aver provato per essermi sentito sessualmente eccitato, curioso o attivo.

Mentre procediamo lungo il mio diciottesimo anno di vita, dolce Gesù, rimuovi ansietà e timori che possano avermi turbato mentre mi disponevo ad affrontare gli esami di maturità e incominciavo a cercare una università da frequentare. Signore, ti prego di rimuovere qualsiasi timore sessuale o insicurezza che possa aver avuto mentre incominciavo a frequentare ragazzi/e seriamente e incominciavo a cercarmi un/a compagno/a.

Dolce Gesù, mentre procediamo lungo il mio diciannovesimo anno di vita, elimina tutta la rabbia, la confusione, la sfiducia, l’invidia, il timore, la ribellione o il risentimento che possa aver avvertito in me. Signore Gesù, liberami da ogni timore di rifiuto che possa aver avuto mentre mi disponevo ad entrare all’università, mentre incominciavo seriamente a frequentare qualcuno e lavorare a tempo pieno.

Mentre procediamo lungo il mio ventesimo anno di vita, Signore Gesù, liberami da qualsiasi rabbia, amarezza, confusione, invidia, paura, insicurezza, gelosia o risentimento che possa aver provato. Riempimi della tua totale accettazione e amore per me.

Ti ringrazio, Signore Gesù, di voler camminare lungo ciascuno dei miei primi vent’anni di vita, risanandomi, rinvigorendomi e trasformandomi. Mentre continuiamo a procedere per il sentiero della mia vita, risanami e liberami da qualsiasi negatività.

Signore Gesù, mentre procediamo lungo il ventunesimo anno della mia vita, Ti chiedo di toccarmi e curarmi da tutta la rabbia, l’ansietà, l’arroganza, l’amarezza, la confusione, il timore, l’insicurezza, la gelosia e il risentimento che possa aver provato per essermi laureato/a o no; perché mi sono sposato/a e dovetti avere rapporti con i parenti acquisiti; perché, rimasta incinta, aborti e non accettai di avere bambini e/o perché stavo iniziando una carriera.

Mentre procediamo lungo il mio ventiseiesimo, ventisettesimo, ventottesimo, ventinovesimo, trentesimo anno di vita, Signore Gesù, ti chiedo di eliminare tutta la rabbia, l’ansietà, l’arroganza, l’amarezza, la confusione, la paura che possano avermi ferito perché i miei ideali venivano frantumati, mentre incominciavo a constatare come veramente è la gente e come realmente è il mondo; perché vedevo amici e membri della famiglia morire di malattia; perché amici e parenti divorziavano e perché mi rendevo conto che l’unico mezzo per raggiungere il successo era mediante l’acquisizione del denaro e del potere.

Signore Gesù, mentre ci incamminiamo lungo il mio trentunesimo, trentaduesimo, trentatreesimo, trentaquattresimo, trentacinquesimo anno di vita ti chiedo di annullare tutta la rabbia, l’amarezza, la confusione, l’invidia, la paura, l’odio, l’insicurezza, la gelosia che io possa aver provato verso me stesso/a o verso gli altri perché ero deciso/a ad ottenere il successo e ad allevare i miei bambini assicurando loro una buona educazione e ogni cosa materiale; per qualsiasi peccato sessuale commesso durante questo periodo; per abuso di alcool o droga e perché approfittai di me e degli altri.

Mentre c’incamminiamo lungo il trentaseiesimo, il trentasettesimo, il trentottesimo, il trentanovesimo, il quarantesimo anno della mia vita, Signore Gesù, Ti chiedo di eliminare qualsiasi rabbia, ansietà, amarezza, confusione, paura, gelosia o insicurezza che possa aver provato per aver cominciato a chiedermi perché fossi vivo/a, che cosa facessi della mia vita, dove stessi andando, se avessi avuto successo o no, se fossi stato/a amato/a; per essermi chiesto/a perché i miei bambini ora erano adolescenti; perché fui forse coinvolto/a in relazioni adultere, perché mi ero divorziato/a, o risposato/a; perché avevo iniziato ad usare alcool e ad abusare di me stesso/a e di altri.

Signore Gesù, mentre c’incamminiamo lungo i miei quarant’anni, ti chiedo di liberarmi da qualsiasi abbandono, rabbia, ansietà, amarezza, confusione, invidia, pena, paura, risentimento che possa avere provato perché i miei genitori si ammalarono e morirono; perché i miei amici cominciavano a morire d’innumerevoli malattie; perché altri in ufficio ricevevano promozioni e io no; o perché ero stata messo a riposo o licenziato e dovevo incominciare una nuova carriera; perché i miei figli terminata l’università forse vivevano con un’ altra persona senza essere sposati, oppure si erano sposati con persone che non praticavano la stessa fede e cominciavano ad avere i loro primi bambini.

Mentre procediamo lungo i miei cinquant’anni, Signore Gesù, ti chiedo di portar via qualsiasi abbandono, rabbia, ansietà, amarezza, confusione, odio, insicurezza, risentimento che possa avere provato perché mia moglie/mio marito si ammalò e morì, o divorziò e fui lasciato/a solo/a ad aver cura di me stesso/a; perché mia moglie/mio marito si ritirò dal lavoro ed era sempre a casa e dovemmo cominciare a re-imparare ad avere rapporti vicendevoli o/e perché mi resi conto che stavo per morire.

Signore Gesù, mentre c’incamminiamo lungo i miei sessant’anni di vita, ti chiedo di toccarmi e guarirmi da tutta la rabbia, l’ansietà, l’amarezza, il risentimento, che possa avere provato verso me stesso/a o altri per discussioni, malattie e sforzi finanziari.

Mentre procediamo lungo i miei settant’anni di vita, Signore Gesù, ti chiedo di sradicare qualsiasi rabbia, amarezza o odio che io possa avere verso me stesso/a o altri. Riempimi della tua luce e del tuo amore.

Signore Gesù, mentre percorriamo i miei ottant’anni di vita, ti chiedo di rimuovere tutta l’oscurità che c’è in me e di riempirmi soltanto della tua verità e della tua sapienza.

Mentre percorriamo i miei novant’anni di vita, Signore ti chiedo d’illuminare il mio cuore, la mia mente, il mio corpo e la mia anima e rimuovere da me qualsiasi cosa che non sia tua. Riempimi, dolce Gesù, della pienezza del tuo amore. Riempimi della tua gioia e della tua pace.

Padre Celeste, ti ringrazio per aver concesso a Gesù e a Maria, agli Angeli e ai Santi di camminare per ogni anno della mia vita per la scala che conduce verso di te. Ti ringrazio, Padre, per tutte le guarigioni che ho ricevute attraverso il potere del tuo Santo Spirito. Ti chiedo di continuare a guarirmi, rinnovarmi ed illuminarmi nel proseguire della mia vita. Donami la grazia di camminare in unione con te ora, affinché possa camminare in unione eterna con te in cielo.

Amen. Alleluia. Amen.”

(autore: Padre Robert De Grandis)